Attualità
09/11/2013
Latina, uccide il proprietario
di casa a colpi d'accetta

ROMA. Ha ucciso il proprietario della casa in cui viveva a colpi di accetta al termine di una lite a causa dei ritardi nel pagamento degli affitti. E' accaduto a Cisterna di Latina, nel quartiere di Sant'Ilario. La vittima, residente ad Aprilia, è il 54enne Ruggero D'Amato mentre l'assassino, che dopo il delitto ha chiamato personalmente la polizia per farsi arrestare, è un imbianchino romano di 37 anni, Emiliano Bollini.