Sabato 22 Settembre 2018 - 0:34

Agenzia Nazionale Giovani, Domenico De Maio è il nuovo Direttore Generale

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Sottosegretario di Stato con delega alle pari opportunità, giovani e servizio civile, Vincenzo Spadafora, ha deliberato la nomina di Domenico De Maio a Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

“Ho conosciuto Domenico De Maio anni fa come un giovanissimo musicista che utilizzava l’arte come strumento di recupero dei ragazzi con meno possibilità e per coinvolgerli in attività sociali. È stato un precursore in Italia nell’organizzare flash mob per la tutela dei diritti. Ed è un avvocato e dottore di ricerca che ha ricoperto incarichi di responsabilità presso Pubbliche Amministrazioni. È la persona giusta per coniugare una solida capacità tecnico-amministrativa e l’esperienza ed entusiasmo per coinvolgere il maggior numero di giovani nel suo lavoro. L’Agenzia Nazionale per i Giovani rappresenta un partner fondamentale del Governo per l’attuazione delle politiche giovanili in Italia e deve diventare sempre di più un punto di riferimento per tutti i giovani italiani e generatore di opportunità” dichiara il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Vincenzo Spadafora.

 “È un grande onore (e onere) per me, iniziare questa nuova esperienza. Ringrazio il Presidente Giuseppe Conte e in particolare il Sottosegretario di Stato Vincenzo Spadafora per aver creduto in me. Sento forte la responsabilità del ruolo che porterò avanti con dedizione e sana creatività. Convincere i giovani italiani (attraverso azioni concrete), che vale la pena investire nelle opportunità che offrono il proprio Paese e l’Europa, è l’obiettivo che perseguirò più di ogni altro” dichiara il Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani Domenico De Maio.  

Domenico De Maio, avvocato e musicista napoletano, 32 anni. Ha iniziato fin da giovanissimo a svolgere attività di animazione socio-culturale attraverso la musica, coinvolgendo centinaia di adolescenti dei quartieri ad alto rischio di devianza minorile di Napoli. Ha da sempre utilizzato la musica come strumento di coinvolgimento dei più giovani coniugando al percorso cantautorale produzione e animazione sociale. Insieme al padre ha condotto per diversi anni un programma di recupero dei minori a rischio nell’Istituto Penale per minorenni di Nisida.  Attento osservatore del mondo giovanile e delle nuove tecnologie è stato tra i primi organizzatori in Italia dei flash mob, fin dal 2009. Prima per promuovere la sua musica e poi per finalità sociali. Nel 2011 ha coordinato il movimento dei giovani volontari dell’Unicef per l’organizzazione del primo flash mob nazionale, dedicato alla crisi in Nord Africa. I suoi flash mob sono citati in diverse tesi di laura. È stato Cultore della Materia presso l’Università Cattolica di Milano e tenuto lezioni presso Iulm di Milano, Università La Sapienza di Roma, Università Federico II di Napoli.

Nel 2012 ha pubblicato il libro “Amplifichiamoci l’individualismo 3.0” (Ed. Unicopli) scritto a 4 mani con il Prof. Massimo Bartoccioli, utilizzato come libro di testo in Iulm e Cattolica, dedicato alla rete. È tra i primi volumi in Italia a parlare del passaggio dal 2.0 al 3.0, “internet delle cose”, di co-creazione attraverso la rete e valore del contributo dei singoli.  Parallelamente ad un’intensa attività artistica e sociale iniziata molto presto, ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Napoli Federico II, Corso di perfezionamento in diritto e gestione della proprietà intellettuale e dell’innovazione presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma ed un Dottorato di Ricerca in Management presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Economia Management e Istituzioni. È Avvocato dal 2014. Ha ricoperto incarichi presso l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali e l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Roma Capitale Assessorato alla Persona Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale, dove ha ricoperto il ruolo di vice capo staff curando i rapporti con i Dipartimenti amministrativi, occupandosi tra le varie della scrittura di protocolli di intesa tra istituzioni (Tribunale Ordinario di Roma, Ministero Istruzione Università e Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale, Coni, Prefettura di Roma, Ministero della Giustizia - Dipartimento Amministrazione Penitenziaria), sviluppato percorsi di partecipazione dei cittadini per incidere sulle decisioni pubbliche e gestito le relazioni e comunicazioni istituzionali con soggetti rappresentativi della collettività.  

Nell’ultimo anno ha lavorato con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle Pari Opportunità, Giovani e Servizio Civile Universale Vincenzo Spadafora, prima presso la Camera dei Deputati Ufficio di Presenza e poi presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri come Vice Capo Segreteria Tecnica

12:50 18/09

di Redazione

Commenta

Al via la decima stagione di NAStartUp

Martedì 18 settembre alle 18:00 presso La Controra Hostel ripartono gli eventi gratuiti sviluppati dall’acceleratore civico di NAStartUp guidato da Antonio Prigiobbo e da tutta la community d’innovatori, che ormai conta oltre 6000 talenti che partecipano da tutta Italia.

Diverse le Novità e i Talenti che parteciperanno. La prima news è segnata da un nuovo gruppo di Advisor che durante l’estate si sono allenati per accelerare tutti. Provengono da tutta Italia e contribuiranno a far crescere i muscoli delle startup, dei angel investor, dei venture Capital e di tutto l’ecosisteme in generale

La Formula collaudata della Palestra delle Startup e il Tech cocktail permetterà di tutti

 

Le startup:

 SNG - SOCIAL NETWORK GEOGRAFICO con Giuseppe Fusco

Primo social network basato su riconoscimento facciale e posizionamento geografico

 

REAL TECHNOLOGIES con Sergio Lapenna

Startup che attraverso la tecnologia Realogy permette di creare e gestire una vasta gamma di cose connesse a Internet.

 

BAGNBAGGAGES con Luigi Spada

La prima startup che si prende cura del trasporto del bagaglio di viaggio al posto tuo.

 

OCORE con Mariga Perlongo 

Ocore è una startup innovativa che utilizza la tecnologia dell'Additive Manufacturing per realizzare grandi oggetti ad alte prestazioni. Oggi stiamo lavorando alla costruzione della prima imbarcazione al mondo totalmente stampata in 3D che parteciperà ad una ragata transoceanica, la MINITRANSAT percorrendo più di 4000miglia in Atlantico. OCORE, Big Size for Geat ideas.

Preparatevi a ballare con la Social Innovation di NAStartUp. perché la sezione 3i project (Innovation, Imigration e integration) curata da da Pablo Ramirez, presenterà SRI RIDMA 

Ia prima scuola di danza interculturale per condividere il ballo di tutte le culture con Thusha Wickramasinghe

 

Le altre novità catturate sul fronte Social Innovation sono: 

Il Primo Contest di Fabricator italiano sviluppato da Kromolabòro di Caserta con Michele e Andrea Turco

Scilla SpinUpAward 28-29 Settembre presso il Castello di Scilla con Angelo Marra

Napoli Geniale Evento 21 Settembre presso la Fondazione Banco di Napoli con Bruno Flora e Stefano Maria Capocelli

Corso Economisti Esperti in Startup - Organizzato dall’Ordine dei Commercialisti presentato da Pierluigi di Micco

Million Business Radio - La prima radio interattiva dedicata agli imprenditori con Adelina Mihaylova

StartBoost Academy Workshop e corsi di formazione dal metodo innovativo con Emilio La Penna al secondo start

In palio un Weekend per gli Innovatori a Scilla con lo SpinUpAward - Momento d’Accelerazione Nazionale https://www.spinupaward.com/

NAStartUpDay è possibile, grazie alla partecipazione di sponsor che ne supportano lo sviluppo: Sintesi Sud e IdeaSolutions e alle imprese partner che ne facilitano tutte le attività: iPins, BeGraphic.it, Lenus Media, Santa Chiara Boutique Hotel, HotelBrandSartoria DA Napoli, HiltronLab, Lab46, Alilauro, Capri Moonlight e Klevers

NAStartUp è guidata dal fonder Antonio Prigiobbo, Innovation Designer/Autore, dalla Navicator Susanna Sanseverino con gli Advisor Filippo Sessa, Ginevra del Vecchio, Mario De Luca, Chiara Giovanna, Bartoli Vincenzo Esposito Langella e Gennaro Apuzzo

11:38 18/09

di Redazione

Commenta

Miss Italia, Fiorenza D'Antonio è seconda. Vince Carlotta Maggiorana

MILANO. Miss Italia 2018 è Carlotta Maggiorana (nella foto). È sposata, ha 26 anni e viene da Montegiorgio, nelle Marche. Al secondo posto si classifica Fiorenza D’Antonio, 21 enne napoletana, e al terzo Chiara Bordi, 18 anni di Tarquinia.

02:21 18/09

di Redazione

Commenta

“Vincenzo”, al Summarte la proiezione del mediometraggio tratto da fatti realmente accaduti

Un ragazzo sospeso tra il male di una vita vuota, senza prospettive e il bene di un riscatto che arriva dalla cultura e dall'arte. È la storia di “Vincenzo”, mediometraggio tratto da fatti realmente accaduti, scritto da Antonio d'Avino in arte Marco J.M, che sarà presentato giovedì, 20 settembre, alle ore 19.30 al teatro Summarte (via Roma, 15 - Somma Vesuviana, NA).

Nella pellicola, realizzata senza fini di lucro e interamente autofinanziata da "Juna e Marco Arte" e prodotta da “OXEIA – L'isola dell'arte”, è forte il tema del recupero giovanile e della violenza sulle donne. Il mediometraggio “Vincenzo” rappresenta l'esordio alla scrittura e alla regia dell'attore Antonio d'Avino, che, con lo pseudonimo di Marco J.M., ha preso parte in qualità di interprete a diversi film, cortometraggi e produzioni teatrali.

Il film è ambientato in un piccolo centro, nel ventre profondo e oscuro dell'hinterland partenopeo. Vincenzo è un ragazzo coinvolto in frequentazioni sbagliate, con alle spalle un ambiente familiare difficile. Si trova, così, a diventare “protagonista” di un fatto di cronaca che rischia di segnare definitivamente la sua già precaria esistenza. Importantissimi nello sviluppo del racconto saranno sia l'intervento di un operatore sociale che l'incontro con l'arte e la letteratura. Queste, infatti, le chiavi che offriranno una nuova chance di salvezza al giovane.

Dalla realizzazione di questo film è nato anche un sito (http://www.vincenzothemovie.com/), con backstage e curiosità sul cast e la produzione.

<<La storia è dedicata, soprattutto, a chi opera nel sociale e crede ancora che l'essere umano ha fondamenta sane, 'umane' appunto>>, ha spiegato l'autore, << ma è dedicata anche, con intenti diversi, agli scettici e a quanti ritengono la devianza qualcosa di innato, quasi genetico in taluni sfortunati, dove l'unica risposta è la punizione e la rimozione dal tessuto sociale perché nessun recupero è possibile. Mi piace pensare di poter contribuire, in qualche misura, a modificare questo punto di vista. È dovere di ogni essere umano offrire una chance a chi non ne ha mai avuta una>>.

L'evento di giovedì 20 settembre partirà con un “beverage” di benvenuto, la proiezione della durata di 45 minuti avrà luogo a partire dalle 20, al termine della quale ci sarà un dibattito sul tema del recupero giovanile e la violenza sulle donne. Al tavolo dei relatori oltre al regista, autore e anche interprete Marco e l'aiuto regia Juna, discorreranno dell'argomento: la Presidente di Telefono Rosa di Napoli, la dott.ssa Laura Russo; l'attore e regista Gianni Sallustro, dell'Accademia Vesuviana del Teatro e del Cinema; la Presidente dell'associazione culturale CriminAlt, la dott.ssa Mariarosaria Alfieri.

L'ingresso è gratuito e solo su invito, fino a esaurimento posti.

17:37 17/09

di Redazione

Commenta

Reti idriche: nuovi orizzonti nella qualità del servizio

L’acqua è fonte di vita. Questo bene prezioso è al centro del dibattitto politico del Paese soprattutto con riguardo alle reti idriche, obsolete e precarie, per le quali l’Italia è stata spesso multata dall’Unione Europea. Occorre un nuovo approccio alla progettazione e alla gestione delle reti e il convegno partenopeo rappresenta un’occasione di incontro non solo per chi fa le regole ma anche per ascoltare chi opera da anni in modo virtuoso nel campo.

ARERA (Autorità di Regolazione Energia Reti ed Ambiente) ha adottato, a partire dal 2018, una importante delibera (RQIT Del. 917/2017/R/idr) sulla qualità tecnica del servizio, fissando i requisiti minimi e introducendo una serie di incentivi per la riduzione delle perdite nelle reti idriche. Tutto ciò non è però sufficiente: prevenire e monitorare le condizioni delle condotte idriche attraverso una protezione catodica e una precisa scelta dei materiali e dei rivestimenti diviene indispensabile per tenere a bada i fenomeni di corrosione delle reti.

APCE (Associazione per la Protezione dalle Corrosioni Elettrolitiche) da 37 anni promuove a livello nazionale la cultura della prevenzione in tutti gli ambiti in cui ci sono infrastrutture metalliche da proteggere: gasdotti, acquedotti, piattaforme marine, porti, armature del calcestruzzo. Attraverso la formazione certificata, la partecipazione ai tavoli normativi, la divulgazione tecnica e i dibattiti come questo, si vogliono sensibilizzare tutti gli operatori che proteggere le infrastrutture dalla corrosione, salvaguardandone l’integrità e la sicurezza, oltre che un dovere morale è anche conveniente”. Vincenzo Mauro Cannizzo – Presidente APCE

ESA nasce a Napoli nel 1996 e per oltre 20 anni si è specializzata nella difesa dalla corrosione di reti in acciaio interrate per gas o acqua, sia reti cittadine che grandi adduttori. ESA si è distinta in questi anni per la preparazione e la professionalità dei propri dipendenti accrescendo il proprio valore negli anni anche grazie alla collaborazione di imprenditori svizzeri che da qualche anno ne rappresentano i soci di riferimento. L’ingresso di competenze elvetiche nella compagine sociale ha consentito ad ESA di allargare i propri orizzonti sviluppando anche soluzioni rivolte all’aumento di efficienza e della sicurezza dei servizi industriali con l’ausilio di elettronica ed informatica”. Gino Esposito – Fondatore di ESA Srl

La partecipazione al convegno è gratuita. Iscrizioni al sito www.esanapoli.com dove troverete un link nelle news.

Il programma della giornata si articola in due sessioni:

Al mattino ore 9,30, dopo i saluti istituzionali con Alberto Carotenuto, Rettore dell’Università degli studi di Napoli Parthenope, Mauro Cannizzo, Presidente APCE e Vito Grassi, Presidente Unione Industriali di Napoli alle ore 10 ci sarà il dibattito su “La qualità del servizio delle reti idriche” con ARERA, Utilitalia e Paolo D’Andria di Acqua Campania. Alle 11,30 il Key Note speech con Marco Cattalini di APCE; Marco Ormellese del Politecnico di Milano; Ivano Magnifico di Automa. Alle 12,30 è la volta del Case History con Francesco Fanciulli del Consorzio Bonifica Sicilia Orientale; Alessandro Lanfranchi, AD Padania Acqua e rappresentative Alliance Lombardia.

Nel pomeriggio, dalle ore 14, interventi di: Francesco Bellucci dell’Università degli Studi di Napoli Federico II; Donato Carlea Provv OOPP Calabria e Sicilia; Ciro Caso Dir. Tecnico ESA; Marcello Nicodemo del Consorzio di Bonifica Velia. Alle 15,30 Tavola rotonda sul tema “Preservare la risorsa attraverso investimenti efficaci ed efficienti” con Alfredo Pennarola di ABC Napoli; Francesca Portincasa di Acquedotto Pugliese; Roberto Bonomo di AMAP Palermo; Gianluca Maria Salvia di Acqua Campania; Alessia delle Site di Acea ATO 2; Vera Corbelli Segretario Generale Appennino Meridionale ; Gino Esposito ESA. Chiusura dei lavori affidata a Mauro Cannizzo, Presidente APCE.

17:32 17/09

di Redazione

Commenta

Medea Art riparte dopo la pausa estiva tra musica, visite esclusive e uno speciale per San Gennaro

L’Associazione Medea Art riprende le attività, dopo la breve pausa estiva, con uno speciale per la festa di San Gennaro, previsto per mercoledì 19 settembre alle 10.30, e un saluto alla stagione calda attraverso la magia delle tammorre, sabato 22 dalle 20 in Casa Tolentino, l’antico convento di San Nicola nei Quartieri Spagnoli.

Nel 1632 un anonimo viaggiatore che passava per Napoli la definì "Urbs sanguinarum" cioè la "città dei sangui", per l'impressionante numero di reliquie di santi che trovò custodite nelle chiese e nei monasteri napoletani. Infatti, benché oggi si tenda a ricordare solo il sangue di San Gennaro, a Napoli si conservano tantissime reliquie di sangue di martiri che sembra ancora si sciolgano. Medea Art accompagna i suoi soci in un viaggio nel tempo, nei primi secoli della cristianità, per mostrare le reliquie dei santi che condividono il miracolo dello scioglimento con il più illustre San Gennaro. Partenza dalla Chiesa del Gesù Vecchio per finire alla Cappella di San Gennaro all'interno del Duomo, ad omaggiare il "Faccia gialla" nel giorno della sua festa.
Il secondo appuntamento della settimana con l’Associazione Culturale Medea Art dice addio all’estate che volge ormai al termine. Per salutarla una Tammurriata, in programma per il 22 settembre dalle 20, giorno dell’Equinozio che segna il cambio di stagione. Una serata all’insegna dell’allegria e della musica popolare che si svolgerà in una location da sogno, che coniuga natura, paesaggio, arte e cultura: “Casa Tolentino”. La struttura nasce dal recupero dell’antico convento di San Nicola da Tolentino nell’ambito di un progetto realizzato da giovani competenti con lo scopo di valorizzare il territorio e promuovere l’occupazione e l’aggregazione nei Quartieri Spagnoli. Un panorama mozzafiato, che porta in sé la bellezza del Golfo e la maestosità della Collina di San Martino, davanti al quale si svolgerà una serata all’insegna dell’allegria, della musica e della danza popolare, la Tammurriata.Tutti gli eventi dell’Associazione Medea Art richiedono prenotazione obbligatoria al 3404778572 o via mail all’indirizzo info@medeart.eu.

17:31 17/09

di Redazione

Commenta

Al via l'International Summer School "Giambattista Vico": docenti e studenti da tutto il mondo in Cilento

nternational Summer School "Giambattista Vico":  è la Summer school, che si terrà da oggi al 23 settembre 2018, alla Fondazione Giambattista Vico a Vatolla, piccolo borgo cilentano dove sorge il castello nel quale il filosofo napoletano visse per ben nove anni in qualità di precettore della famiglia Rocca e scrisse la celebre opera "Scienza Nuova". La Summer school, inaugurata per i trecentocinquant'anni dalla nascita del Vico, taglia i nastri oggi pomeriggio (ore 15:30) al Museo Archeologico di Paestum, con il prof. Vincenzo Pepe, emerito presidente della Fondazione G.B. Vico e Unicampania, Franco Palumbo, Sindaco di Capaccio Paestum, Claudio Aprea, assessore alla Cultura di Capaccio Paestum, Luigi Maria Pepe, presidente della Fondazione G.B. Vico, sarà un’esperienza full-time (residenziale) che coinvolgerà i partecipanti in una settimana di apprendimento, crescita, contaminazione e sperimentazione.


"La cooperazione accademica al di là del divario Nord-Sud" è la sessione che apre i lavori: al tavolo, Domenico Amirante, Direttore del Dottorato in Diritto Comparato, Werner Mensk, Professore emerito del SOAS di Londra, Paramjit S. Jaswal, Rettore della RGNUL di Punjab, Mahendra Pal Singh, Presidente del Centre for Comparative Law, NLU, Delhi. In questo modo il Cilento segue le orme delle altre grandi capitali straniere, creando la possibilità di far conoscere i suoi luoghi accrescendo la formazione: coniugando cultura e turismo, l'organizzazione offre la possibilità anche al territorio di diventare più "attrattivi" a livello internazionale.

Il programma (consultabile sul sito https://www.fondazionegbvico.it/file/locandinabilinguea42.pdf) parte dalla sessione “Il diritto comparato nell’era della globalizzazione: Contributi dal Global South al dibattito giuridico contemporaneo”, con l'Università della Campania Luigi Vanvitelli – Dipartimento di Scienze Politiche “Jean Monnet”  Corso di Dottorato in Diritto Comparato e Processi di Integrazione, con il National Law University Delhi – India, Rajiv Gandhi National University of Law – India and the Patronage of the Embassy of India in Rome, e prosegue con illustri ospiti e docenti provenienti da tutto il mondo.

Studio, cultura e divertimento: dal Museo Archeologico di Paestum al Castello Vichiano, il programma prevede anche visite guidate ed escursioni alla scoperta dell'identità e delle bellezze del Cilento.

17:22 17/09

di Redazione

Commenta

Duel: Larry Heard inaugura la XIV stagione

E' il fondatore della deep-house, pur avendo un background da batterista jazz e R'n'B, suo anche il merito di aver lanciato la voce più autorevole in ambito house, Robert Owens, con cui ha inciso pezzi memorabili della disco Anni '80: stiamo parlando di Larry Heard aka Mr Fingers (classe 1960), che venerdì 21 settembre inaugurerà la stagione 2018/2019 del locale di riferimento per la musica live a Napoli, il Duel di Agnano, con il lancio del nuovo format Dogma. Cresciuto tra i ripetuti ascolti di fusion e progressive rock, ha uno stile che si nutre di molteplici suggestioni con bassi sincopati ed atmosfere, ora jazz ora ambient. Non a caso, è stato più volte omaggiato da nomi illustri del panorama mondiale: Aphex Twin lo fa nel 2005 con la traccia “Laricheard”, mentre Kanye West campiona il primo pezzo prodotto da Heard, “Mystery Of Love”, nella sua “Fade”. Ad oggi gira tra club e festival rinomati con lo pseudonimo di “Mr. Fingers”, introdotto per la prima volta in 25 anni di carriera dalla pubblicazione – nell'aprile 2018 – del suo ultimo album, “Cerebral Hemisphere”.

Nella serata d'apertura, inoltre, si alterneranno sul palco del Duel Lele Sacchi, riconosciuto all’estero come un'icona della scena elettronica e house italiana, dj N-Zino, con il suo set 'old-style' rigorosamente in vinile, e l'eclettico Mariano Oliva, che alla consolle spazierà dall'house più ruvido al Broken Beat.

Ad assicurare poi una qualità del suono che sia all'altezza di simili performance, da quest'anno ci sarà un nuovo impianto audio, grazie alla collaborazione con il marchio Loud professional, nota azienda italiana costruttrice di sistemi professionali di amplificazione del suono d’avanguardia, soprattutto nell’ambito del clubbing e dell’elettronica in generale: lo stesso è presente, da molti anni ormai, al DC10 di Ibiza, uno dei club più conosciuti al mondo.  

I ticket dell’inaugurazione (€ 15 + € 1,90 diritti di prevendita) e di tutti gli altri eventi annunciati sono disponibili online e presso i punti vendita abituali (go2.it, RA e Xceed).

17:20 17/09

di Redazione

Commenta

“Colour Inside”, viaggio emozionale nel tempo alla Terrazza Flegrea

NAPOLI. Ci sono semplici serate e veri e propri eventi. “Colour Inside”, questo il titolo del format ideato da Simona Tagliaferri e Marcello Niespolo, è molto più di una semplice one-night. I numerosi ospiti che affolleranno la Terrazza Flegrea di Coroglio il 25 Settembre, si ritroveranno a percorrere un viaggio emozionale nel tempo. “Colour Inside” mette insieme tutto ciò che è arte: dalla musica alla moda, dall’enogastronomia al ballo. Il tutto incorniciato da una suggestiva e colorata scenografia realizzata per l’occasione, con l’esibizione di due fuochisti nella piscina della Terrazza. La serata sarà condotta da Nathalie Caldonazzo apprezzata showgirl fin dai tempi del “Bagaglino” e vedrà, come detto, l’esibizione di numerosi ed apprezzati artisti. Fra questi il coreografo ballerino Gennaro Guadagnuolo, in arte Gennymatt Prodancers, che darà vita a ben cinque performance insieme al suo gruppo di ballo, il musicista Giovanni Imparato noto percussionista di Renzo Arbore fra i maggiori esperti del patrimonio Afrocubano, che si esibirà con una band di ben tredici elementi, Helen Tesfzaghi e Filippo Pierbellini due delle voci più coinvolgenti del panorama musicale nazionale e non solo con il loro sound eclusivo, i Dj Marcello Niespolo Massimo Annunziata e Stefano Scarselli che hanno fatto la storia del nightclubbing in tutto il paese, e l’artista Gennaro Regina autore dell’opera “The Breath of the Earth” realizzata dal vivo davanti ad un pubblico di tantissimi vulcanologi, in occasione del congresso internazionale Cities on Volcanoes 10. Grande spazio anche al mondo della moda con la sfilata a cura di Biblò e Biba e di Siola e con le calzature di Albano indossate da splendide modelle (selezionate in collaborazione con “Clarence”) e modelli professionisti selezionati in collaborazione con “Alessio Menna Management”. Mentre gli appassionati dei motori saranno felici di ammirare due automobili semplicemente fantastiche messe a disposizione dalla Autorally concessionaria ufficiale Jaguar Land Rover e Volvo, espone la XC40 nominata Auto dell’Anno 2018 che grazie al design accattivante, all’ingegnosa capacità di carico e alla tecnologia intelligente, è praticamente perfetta per la città e la Jaguar E-Pace, il primo SUV compatto Jaguar, una combinazione unica di design, agilità e guida dinamica. Non poteva mancare l'angolo delle degustazioni con le delizie dolciarie del maestro pasticciere Mario Di Costanzo che delizierà il palato dei mille partecipanti attesi.

15:14 17/09

di Redazione

Commenta

Corsa agli Oscar, anche “Napoli velata” si candida alla nomination

ROMA. Si sono chiuse le iscrizioni per i film di nazionalità italiana che intendono concorrere alla selezione del candidato italiano all'Oscar per il miglior film di lungometraggio in lingua straniera. Lo comunica una nota dell'Anica. Si sono candidati 21 film italiani, distribuiti nelle sale del territorio nazionale tra il primo ottobre 2017 e il 30 settembre 2018. Questo l'elenco in ordine alfabetico: "A casa tutti bene" di Gabriele Muccino; "Caina" di Stefano Amatucci; "Come un gatto in tangenziale" di Riccardo Milani; "Dogman" di Matteo Garrone; "Dove non ho mai abitato" di Paolo Franchi; "L'esodo" di Ciro Formisano; L'eta' imperfetta" di Ulisse Lendaro; "Il figlio sospeso" di Egidio Termine; "Lazzaro felice" di Alice Rohrwacher; "Manuel" di Dario Albertini; "Napoli velata" di Ferzan Ozpetek (nella foto); "Nome di donna" di Marco Tullio Giordana; "Quanto basta" di Francesco Falaschi; "La ragazza nella nebbia" di Donato Carrisi; "Riccardo va all'inferno" di Roberta Torre; "Sembra mio figlio", di Costanza Quatriglio; "Una storia senza nome" di Roberto Ando'; "Sulla mia pelle" di Alessio Cremonini; "La terra dell'abbastanza" di Damiano e Fabio D'Innocenzo; "The Place" di Paolo Genovese; "Tito e gli alieni" di Paola Randi. La commissione istituita presso l'Anica su richiesta dell'Academy Awards dovrà designare il candidato italiano e si riunira' il prossimo 25 settembre.

13:52 17/09

di Redazione

Commenta

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli