Martedì 11 Dicembre 2018 - 11:02

Napoli – Stella Rossa: l’apecar che sforna pizze a portafoglio nell’area vip

Dopo il grande successo per il match col Paris Saint German allo stadio San Paolo, la pizza su tre ruote tornerà protagonista in Champions nella sfida con la Stella Rossa. Durante la sfida del Napoli di Ancelotti contro i francesi il patron Aurelio De Laurentiis ebbe l’intuizione di collocare l’apecar Johnny Take Uè, dell’imprenditore Giovanni Kahn della Corte, nell’area vip della tribuna autorità gestita da Massimo Calafiore e Vincenzo Borrelli. Dopo le 300 pizze sfornate in quella occasione, l’idea verrà replicata nel match in programma il 28 novembre, quando ospiti e dirigenti nel team di Belgrado potranno assaggiare la mitica margherita a portafoglio preparata dal maestro pizzaiolo Patrizio De Biase.

Johnny Take Uè è l’unico mezzo di trasporto a tre ruote dotato di forno a legna tradizionale brevettato, un progetto tutto napoletano che trova sede in città al Corso Vittorio Emanuele e all'Edenlandia, ma che ha punti vendita anche a Londra, Perugia, Milano, Bergamo (Sarnico), Rende e L'Aquila.

IL PROGETTO. Johnny Take Uè nato nel 2012, quando Kahn Della Corte ebbe l’idea di collocare un forno a legna, in materiale refrattario e piano in biscotto di Sorrento, su di un Ape Car Piaggio. Un progetto innovativo ma nel rispetto della tradizione. La peculiarità del mezzo sta nel fatto che le pizze vengono fatte al momento, davanti gli occhi dei clienti, utilizzando ingredienti freschi e genuini. La pizza viene dunque consegnata “a portafoglio”, il modo tradizionale di consumare la pizza a Napoli, soprattutto per strada, piegandola in quattro e servendola nel particolarissimo foglio di carta paglia.

Il mezzo è dotato di una propria canna fumaria smontabile e con tavoli da lavoro a scomparsa, quindi senza supporti esterni. Tra le peculiarità l’utilizzo della foglia di basilico staccata direttamente da una piantina presente sull’ape, impasto a lenta lievitazione e lunga maturazione e la particolarissima pizza con il pomodorino giallo.

L’INVENTORE. Laureato presso l'Università degli studi di Napoli Federico II, con la tesi dal titolo "Food and Beverage Management", Giovanni Kahn della Corte è stato premiato premiato dalla Camera di Commercio di Napoli nell’ambito di "Napoli eccellente". Il suo marchio Johnny Take Uè è anche presente nei 10 punti vendita “Pizzerie & Cucine d'Eccellenza”.

Tra le sue idee il “Napoli Strit Food Festival” e beerETTA, bicicletta che con la pedalata consente l’erogazione della birra, con il gruppo Mobilarch del Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II. È tutor aziendale presso l'Università degli studi di Napoli Federico II seguendo numerosi tesi di laurea.

16:10 26/11

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)