Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

NAPOLI. Si chiama “il gusto di conoscersi” l’iniziativa organizzata dall’ADOC, l’Associazione dei consumatori della UIL Campania, la quale ha organizzato, con l’ADOC nazionale, un incontro tra comunità, etnie e culture diverse attraverso il cibo, la cucina dei popoli per la conoscenza e l’inclusione sociale.

Uno scambio di tradizioni e conoscenze attraverso i piatti tipici, uno scambio di ricette, tradizioni, leggende, ma anche sapori e profumi, per raccontare attraverso il cibo la storia dei popoli migranti, popoli  con cui spesso conviviamo senza conoscerne bene i costumi e le usanze. Un modo nuovo per accorciare le distanze e sconfiggere le diffidenze.

In Piazza Carità, a Napoli, mercoledì, 15 luglio, dalle ore 9:30 , saranno allestiti gazebi con l’esposizione di diverse specialità culinarie. Le comunità che vi parteciperanno sono quelle  del Burkina Faso, della Tunisia, dell’Ucraina e di Capoverde.   

GASTRONOMIA E SOCIETA'