Sabato 23 Giugno 2018 - 0:51

Napoli se la contende con Reggio, Milano e Palermo

Otto squadre in rappresentanza di cinque regioni daranno vita da domani al 30 giugno sui campi di Santa Teresa di Gallura e Palau alla sedicesima edizione dei campionati d'Italia di calcio riservati ai medici. La manifestazione e' organizzata dall'Asd nazionale medici calcio (www.nazionalemedicicalcio.it) che da alcuni mesi presiede il dott. Gianni Borrelli. Le squadre sono state suddivise in due gironi di quattro squadra ciascuno. Nel girone A troviamo Reggio Calabria, Milano-Brianza, Napoli e Trinacria Palermo. Nel girone B, Taranto, i campioni in carica del Melito Porto Salvo, Palermo e Cosenza. I calabresi nel 2017 persero la finale giocata a Chieti contro i cugini melitesi a causa di una sfortunata autorete di Camodeca, ma si presero la rivincita aggiudicandosi la Supercoppa con un gol del capitano-presidente e responsabile uscente dell'Asd, Antonio Caputo dopo avere vinto la Coppa Italia per 2-1 sull'Acam Bari (doppietta di Miceli). Il campionato di quest'anno sara' gestito in collaborazione con il Csi di Tempio per cio' che riguarda gli arbitri e il giudice sportivo. Le squadre sono formate da laureati in medicina e chirurgia o in odontoiatria oltre altre fuori quota di cui due over 40 e un over 30 non tesserati Figc (in campo possono andarne massimo due uno dei quali necessariamente deve essere un portiere). Le gare si svilupperanno attraverso due tempi di 30' ciascuno. Le squadre di ogni girone si affronteranno in gare di sola andata nelle giornate di domenica, lunedi' e martedi'. Mercoledi' quarti di finale, giovedi' le semifinali e venerdi' le due finali. Il programma pomeridiano delle partite scattera' alle ore 17. 
Il campionato sara' preceduto da una partita della nazionale dei medici dell'Asd che da poco ha come testimonial l'ex centrocampista di Parma, Lazio, Valencia e della Nazionale, Stefano Fiore. Sabato 23, alle 17,30, presso il campo comunale di Palau, i medici affronteranno il Club Mario e Marco Piga-vecchie glorie dell'Us Palau il cui incasso andra' alla protezione civile locale. Della squadra di Palau fanno parte: Sandro Acciaro, Carlo Giua, Gavino Sposito ( e' anche il responsabile tecnico), Antonio Orfei, Agostino e Mauro Ciboddo, Antonello Codina, Salvatore e Pietro Cuccu, Sebastiano Ledda, Nino Pirina, Nicola Pirredda, Antonio Vitiello, Roberto Gala, Alfredo Altana, Giovanni Lilliu, Antoni Abeltino, Giulio e Giovanni Aresu, Sebastiano Cocciu, Alberto Pisciottu, Giovannino Boccognano e Pasquale Tonali.
Come ogni anno ai tricolori dei medici-calciatori e' abbinato un congresso scientifico che si svolgera' il 27 mattina presso l'aula congressi del Marmorata Village di Santa Teresa di Gallura. Il tema scelto e' "Disabilita' e sport: la forza, il coraggio e la scienza oltre l'ostacolo". Grazie al contributo del Coni Sardegna e del Cip interverranno alcuni atleti che racconteranno le loro esperienze. Nel villaggio quartier generale dei medi i si svolgeranno inoltre il primo torneo di beach volley femminile e il terzo torneo di Burraco.
Ma l'Asd medici calcio e' conosciuta anche per la sua attivita' di beneficenza. In occasione dei campionati 2017, in Abruzzo, una somma di denaro fu donata ad un'azienda del Consorzio del pecorino di Farindola danneggiata dal terremoto e da altre calamita' naturali. Per la Sardegna la scelta e' caduta sull'associazione "Per piccoli passi" di Santa Teresa di Gallura, nata nel dicembre 2015 per accogliere e sostenere i genitori, le famiglie e i bambini con disturbi dell'eta evolutiva.

18:22 22/06

di Redazione

Commenta

Riconoscimenti ai vigili del fuoco e ai carabinieri della Forestale

NAPOLI, 21 giugno 2018 – Presso l’Unione Industriali Napoli si è svolta la cerimonia di premiazione della terza edizione del Premio GreenCare, che dal 2016 assegna riconoscimenti ai meritevoli del verde urbano dell’Area metropolitana di Napoli. Il Premio Speciale GreenCare 2018 è andato al Gruppo Carabinieri Forestale Napoli ed al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Napoli, per le attività rispettivamente di indagine e spegnimento dei roghi della scorsa estate nel Parco Nazionale del Vesuvio. Hanno ritirato i premi il Colonnello Angelo Marciano, comandante del Gruppo Carabinieri Forestale Napoli, e l’ingegnere Emanuele Franculli, Comandante Provinciale Vigili del Fuoco di Napoli.

“Siamo felici che sia stato premiato il nostro impegno per assicurare alla giustizia i colpevoli dei roghi sul Vesuvio – ha detto Marciano -. Abbiamo individuato il 10 per cento degli incendiari, può sembrare poco ma invece, se paragonato anche ad altri reati, è un numero di grande rilievo. Quella del 2017 è stata l’estate più impegnativa degli ultimi dieci anni”.

“Il Premio GreenCare ci inorgoglisce – ha evidenziato Franculli -. Nel 2017 il lavoro per spegnere gli incendi è stato enorme e non dimentico che il 21 agosto 2017 i Vigili del Fuoco sono intervenuti ad Ischia nella notte del terribile terremoto, portando a compimento il salvataggio di una famiglia che ha avuto risalto in tutto il mondo. Nel corso di un anno compiamo circa 120 interventi al giorno”.

“L’edizione 2018 chiude il primo triennio di lavoro dell’associazione Premio GreenCare – spiega la fondatrice e presidente del Premio, Benedetta de Falco –. Abbiamo assegnato riconoscimenti per un totale di 17.500 euro. Per il Maggio dei Monumenti 2018 abbiamo dato alle stampe la Green Map of Naples, prima carta tascabile dei giardini cittadini, distribuita in 45 mila copie a cittadini e turisti”.

Nel corso della serata, premiati anche i vincitori delle altre categorie del Premio GreenCare 2018, scelti dalla Giuria. Il GreenCare 2018 per la cura del verde pubblico è andato ex aequo (2.500 euro ciascuno) al Parco Corto Maltese, gestito dall’Associazione I Pollici Verdi di Scampia, ed al Giardino del Liceo Brunelleschi di Afragola. Al Parco Archeologico di Pompei il premio “Arte contemporanea inserita nel verde”, per le installazioni di Igor Mitoraj e di Angelo Casciello. Per la cura del verde privato il riconoscimento è andato al giardino di Villa Di Donato (San Carlo all’Arena), che grazie all’impegno di Patrizia De Mennato, è aperto alla città con numerose iniziative. Per la categoria “Ente impegnato nel verde”, riconoscimento (mille euro) a Sii turista della tua città, gruppo di giovani volontari che si sta distinguendo in azioni di giardinaggio in molti quartieri di Napoli. Le motivazioni sono state lette dall’attore Massimo Andrei.

Quest’anno per la prima volta sono state premiate le “Sentinelle GreenCare”, 20 insegnanti delle Scuole primarie di Mugnano, Quarto, Acerra, Fuorigrotta, Quartieri Spagnoli, Scampia, Istituto Penale Minorile di Nisida: hanno sviluppato il tema green, lavorando con il libro “Dalla parte del vento” (Giovanni Calvino, L’Isola dei Ragazzi), stampato dall’associazione Premio GreenCare e donato a duemila bambini.

Il Premio si è realizzato grazie ai main sponsor Ferrarelle Spa e Russo di Casandrino Spa, con il sostegno di L’Oro di Capri – Associazione per la tutela dell’ulivo caprese, Mati Sud Spa, Graded Spa, Cupiello e Sit&Service Soc.Coop. Gode dei patrocini di Associazione Parchi e Giardini d’Italia, FAI – Presidenza Campania, Fondazione Benetton Studi Ricerche, Fondazione William Walton e La Mortella, Grandi Giardini Italiani, Unione Industriali Napoli.

14:23 22/06

di Redazione

Commenta

Il pianoforte di Bruno Bavota per "Suggestioni all'Imbrunire"

Per la seconda serata di “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”, la Rassegna stabile del Parco archeologico del Pausilypon, curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, con la direzione artistica di Serena Improta, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, ci sarà un concerto unico di solo piano, come non accadeva da tanto tempo per il pianista e compositore Bruno Bavota. Con il concerto “A nudo”, la sua musica si spoglia di tutti gli artifici sonori per lasciare al pubblico la parte più intima e nuda della sua anima. Per l'occasione suonerà composizioni tratte dai suoi cinque album: “Il pozzo d'amor”, “La casa sulla Luna”, “The secret of the sea”, “Mediterraneo” e “Out of the blue”.

Paragonato a Ludovico Einaudi per l'intensità compositiva, Bavota ha conquistato la Apple, che ha incluso il brano “Passengers” nel video celebrativo dei 20 anni della divisione design, e il regista Premio Oscar Paolo Sorrentino, che ha scelto “If only my heart were wide like the sea” per la colonna sonora della serie tv di Sky “The Young Pope” con protagonisti Jude Law e Diane Keaton.
Al momento il suo pezzo “La luce nel cuore” conta oltre 19 milioni di streaming su Spotify. L'artista, classe '84, ha già scaldato con il suo romanticismo lirico le platee di Inghilterra, Islanda, Giappone, Belgio, Germania e Svizzera.

“Sono onorato e felice di portare la mia musica in un luogo come il Parco Archeologico del Pausilypon. - afferma Bavota - Uno scenario unico, come unico sarà il concerto in solo piano che proporrò. Era da tanto che non suonavo in solo piano ed è per me un ritorno alle origini più intime della mia musica. - conclude - Ecco perché “A nudo”, sperando che la mia musica arrivi al pubblico così com'è nata, senza filtri”.

La Rassegna Stabile del Parco archeologico del Pausilypon devolve l’incasso per progetti di restauro, recupero e manutenzione del sito archeologico. In occasione della prima serata, è stato inaugurato il nuovo tavolato ligneo di copertura dell'orchestra del teatro romano, completamente rifatto in sostituzione di quello oramai fatiscente che lo rendeva inagibile. Enorme importanza riveste in quest'opera di recupero del patrimonio culturale il prezioso sostegno di mecenati, come Ferrarelle che quest'anno è il main sponsor della Rassegna.

Prima dello spettacolo, si terrà una degustazione delle eccellenze enologiche campane realizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione Ager Campanus, da anni accanto  al CSI Gaiola onlus nell'organizzazione della Rassegna, che per le seconda serata propone la cantina con l’azienda Soc. Agricola Vigne Guadagno di Avellino. Mentre un delicato buffet è offerto da  Le Arcate.

12:46 22/06

di Redazione

Commenta

Equity Crowdfunding per le Imprese, incontro internazionale a Napoli

Napoli ospita il presidente dell’Associazione Italiana Equity Crowdfunding - AIEC, Alessandro Lerro, insieme ad alcuni dei principali esponenti professionali, legali e fiscali del mondo dell’equity crowdfunding.

Il 5 luglio 2018, a ridosso dell’incontro internazionale e della presentazione dei dati ufficiali dell’equity crowdfunding, Alessandro Lerro insieme al Ceo di Opstart Giovanpaolo Airoldi accompagneranno gli imprenditori che vorranno partecipare per conoscere e sviluppare progetti di equity crowdfunding.

L’incontro sarà l’occasione per vivere la progettazione di una campagna e comprendere gli aspetti operativi di una piattaforma di Equity Crowdfunding, analizzando alcuni dei principali casi di successo nazionali ed internazionali.

Ad introdurre la progettazione di una campagna di crowdfunding e analizzare le leve del successo Anna Ruggiero, CEO di Crowdfunding Formazione.

Marco Aloisi, Partner di LexNext, approfondirà gli aspetti legali e societari dell’equity crowdfunding insieme a Simmaco Riccio, Partner di Tax Law Firm, che ne introdurrà gli aspetti e le leve fiscali, analizzando le differenze tra le diverse tipologie societarie (Pmi e Start up innovative).

Le conclusioni saranno affidate ad Alessia Guarnaccia,  Ceo di Pandora Group Srl - Consigliere con delega a Ricerca, Sviluppo e Innovazione - Gruppo Giovani Imprenditori – Unione Industriali Napoli.

A moderare l’incontro e accompagnare con esperienza e valore, la direttrice di Campania New Steel, il primo incubatore certificato del Mezzogiorno, Mariangela Contursi.

Il convegno “Equity Crowdfunding per le imprese” è il primo appuntamento ideato e sostenuto da tre aziende specializzate nella consulenza strategica per lo sviluppo finanziario delle imprese: Crowdfunding Formazione attiva nella progettazione di campagne di crowdfunding, Tax Lax Firm che opera nella consulenza fiscale e strategica,  LexNext Studio Legale specializzato in diritto societario, commerciale e del lavoro.

L’accesso è aperto a tutti gli interessati, previa registrazione al seguente link

https://equitycrowdfundingperleimprese.eventbrite.it

12:40 22/06

di Redazione

Commenta

Campionato ingegneri, doppia qualificazione per Napoli

NAPOLI. Calcio e professioni: doppietta delle due rappresentative napoletane degli ingegneri (calcio a 11 e calcio a 7 over 40) che a Siracusa si qualificano per le finali del campionato di categoria, in calendario dal 20 al 23 settembre sempre a Siracusa.
Il Presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, Edoardo Cosenza, commenta: "Lo sport è un grande momento di aggregazione nazionale. Poco conta chi vince e chi perde. L'importante è stare insieme, con gli stessi valori della lealtà e del rispetto. Ma allo stesso tempo – aggiunge - davvero un 'bravissimissimo' alle nostre squadre di calcio, ancora una volta entrambe al top".  “Questo risultato – aggiunge Massimo Fontana, consigliere dell'Ordine e dirigente della rappresentativa over 40 – conferma il trend positivo dei campionati 2017, con la vittoria della squadra di calcio a 7, mentre la squadra a 11 si è laureata vice campione, battuta solo ai rigori dai colleghi di Roma nella finalissima”.
Nelle qualificazioni la rappresentativa di calcio a 11 – in maglia gialla, guidata dal capitano Emiliano Angieri e allenata da  Luciano Vinci – ha ottenuto due vittorie e un pareggio. Stesso risultato (due vittorie e un pareggio) per la squadra di calcio a 7, guidata dal capitano Ernesto Caiazzo e allenata dal mister/giocatore Giuliano Esposito.
Da segnalare, tra i marcatori, il goal “impossibile” di Domenico Cosentino, della rappresentativa di calcio a 11, andato a rete su punizione nella partita disputata contro i colleghi di Avellino.

11:47 22/06

di Redazione

Commenta

“Il Gusto e...”, weekend solidale all'insegna del benessere

PIANO DI SORRENTO. Domani e domenica, nell’accogliente struttura con parco verde della SS Trinità, nell’oasi dei Colli San Pietro a Piano di Sorrento (via San Pietro, 1) affacciati sull’azzurrissimo mare della Costiera sorrentino-amalfitana, week end solidale all’insegna del Benessere, della Cultura, delle Arti, dell’Eno-Food di alta qualità, organizzato dalla giornalista Teresa Lucianelli e dall’imprenditrice Paola Fiorentino (entrambe nella foto), per donare un’area sportiva e ludica ai ragazzi di Colli San Pietro, “perché tutti i ragazzi hanno il diritto di giocare e stare insieme”.
Due intensi giorni con un variegato programma agroenogastronomico, artistico, culturale e scientifico, e due fantastiche notti nelle quali la Convivialità, la Musica, il Canto, il Teatro, la Moda, il Divertimento, il Cibo & il Bere saranno indiscussi protagonisti, grazie ad un parterre di professionisti.
La kermesse benefica è l’anteprima della bisecolare “Colli in Festa”, che si unisce quest’anno a “Insieme per il Territorio”, formula street food della nota rassegna itinerante di Eccellenza “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno” firmata dalla giornalista Teresa Lucianelli.
Con la dinamica Teresa e con la poliedrica Paola, (titolare delle maison de charme di fama mondiale Villa Fiorentino e Villa dei Fisici a Positano, chef e sciabolatrice, sommelier e maestra di formaggi), collaborano gli attivi ed infaticabili gruppi solidali della Parrocchia della SS Trinità di Piano di Sorrento e della Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità, guidati da Don Marino De Rosa e dal Priore Lino Bagno.
“L’ingresso è volutamente libero per promuovere le Eccellenze territoriali nelle tante espressioni caratterizzanti e renderle accessibili e fruibili a tutti, e soprattutto per promuovere la solidarietà, attraverso il piacere di stare bene insieme, brindando al Bene ed alla Vita e degustando le specialità esclusive, gustose, genuine, territoriali, stagionali, preparate con maestria dalla grande Squadra degli eccellenti chef solidali di Il Gusto e...” - spiegano le organizzatrici.
Madrina la bravissima Anna Capasso, cantante ed attrice nota e particolarmente amata dal largo pubblico, sempre a favore della solidarietà. Schierate a favore del Bene, le location ristorative di autentica Eccellenza che aderiscono a “Il Gusto e...”, incominciando dal mito: lo stellatissimo Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi, primo in Italia a giudizio della clientela mondiale, tra i massimi del Pianeta, guidato dal genio creativo dello chef Ernesto Iaccarino, a capo della sua eccellentissima Brigata.
Ancora Stelle e indiscussa Alta Qualità, per l’ottimo Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia con lo chef Luigi Salomone dalla spiccata versatilità.
Eccellenza in tutti i campi: tra i tanti, Antonio Criscuolo con la sua Lucifesta e le famosissime scintillanti istallazioni protagoniste anche delle spettacolari Luci d’Artista di Salerno, apprezzate in tutto il Mondo.
Fondamentale l’opera dei valenti coordinatori, con Giusy Di Castiglia al Food, supportata dall’ Istituto Alberghiero “De Gennaro”, Vico Equense, col preside Salvador Tufano e i suoi allievi di Sala, Ricevimento e Cucina coordinati dal prof. Zenone Schirripa.
Per il Benessere e la Salute: dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista, dott. Fabiola Starace e Amalia De Simone, pres. Happyholiday Onlus Vincenzo Assanti, terapista olistico Mimmo Credo, dott. Paola Costagliola. Tantissime le presenze e tutte specificamente qualificate.
Per l’Estetica: dott. Vincenzo Grippo, specialista in Medicina estetica, dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista, Clinica Dentale Bava, Susy Troise, Centro benessere Amati, Napoli, Titti Troise, Niagara Spa, Napoli; Ileana Mandile, Estetica e Benessere Casoria, Ileana Mandile Make Up artist. Formazione in Estetica e Cosmesi: ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, Napoli, dir. Rosa Bennio.
Per la Tricologia e l’Hair Styling: Claudio De Martino Napoli-Toronto, Sergio Michelino, Napoli, Emanuele De Cicco, Napoli.
Per la Cultura e l’Editoria: il giornalista Rosario Scavetta con la New Media, lo scrittore Giuseppe De Simone; prof. Maria Coppola, Paolo Vitiello, archeologo; Maria Elefante, scrittrice, dott. Giusi Somma, Francesca Annunziata, attrice ("Armonia" Cooperativa socio-culturale, Sant'Antonio Abate); proff. Antonio Volpe, Carlo Alfaro e Adele Paturzo, scrittore Giuseppe Petrarca (Homo Scrivens - Circolo Endas Penisola sorrentina).
Per l’Architettura, l’arch. Assunta Polcaro.
Per il Canto, oltre alla madrina Anna Capasso, i soprani: Mariella Bozzaotre (Rosa di Gerico A.R.L Sant'Antonio Abate) e Maria Movchan, Gennaro De Crescenzo, i ragazzi dell’I.C.S Silvio Pellico di Lettere (canto di Ivana Giugliano per la migrazione Baresaque).
Per la Musica, l’infaticabile maestro Mario Blasio, con il gruppo Unity da lui creato; il maestro Espedito Longobardi, Associazione Musicale Luigi Denza”, I.T.I "Renato Elia" di Castellammare di Stabia; i Myosotis.
Per il Teatro, le proff. Giovanna Piedipalumbo e Colomba Trombetta.
Per la Moda: i proff. Annamaria e Dora Bassolino dell’Accademia Bassolino ed Antonietta Castigliano e Giovanni D’Ambrosio dell’IIS Levi Enriquies, con la partecipazione delle allieve nelle sfilate previste.
In programma, Counsulting di gruppo gratuiti per il pubblico.
Traduzione simultanea in inglese e francese per garantire un’adeguata fruizione ai turisti, numerosi in zona, responsabile Annamaria Finizio.

Ai fornelli, ai forni e ai banchi di “Il Gusto e...”:
Don Alfonso 1890, chef Ernesto Iaccarino, executive chef Vincenzo Castaldo; Piazzetta Milù, Castellammare di Stabia, chef Luigi Salomone con i fondatori Michele e Lucia Izzo; Cuori di Sfogliatella, di Antonio Ferrieri, Napoli; Gallucci Nola, chef patissier Gennaro Langellotti; Casa del Nonno 13, S. Eustachio di Mercato S. Severino chef Alberto Annarumma; Lo Stuzzichino chef Mimmo De Gregorio; Cerasé, Vico Equense, maestro pizzaiolo Michele Cuomo; Moon Valley, Seiano di Vico Equense, chef patissier Guido Michele Langellotti; Cetaria Ristorante, Baronissi, chef Salvatore Avallone; Gran Caffé Napoli 1850, Castellammare di Stabia, chef Angelo Mattia Tramontano; Bertie’s Bistrot, Nola, chef Valentino Buonincontri; Amor Mio, Brusciano, chef Vincenzo Toppi
Ruah, chef Ciro La Marca, Salim Molyes, sous chef Giusy Di Castiglia; Pasta e... chef, Sant’Agata sui Due Golfi, Massalubrense (NA), chef Mario Pollio; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, chef Maurizio Di Ruocco m; La Marinella, Positano (SA), chef Isaura Fertitta; Macelleria Maggiore, Pimonte, di Gino Donnarumma; Agriturismo Antico Casale Colli San Pietro, Piano di Sorrento (NA), di Mario Persico; Caseificio Coppola di Giuseppe Coppola, Moiano di Vico Equense (NA); Agriturismo Turuziello, Schiazzano, Massalubrense (NA) di Benedetto De Gregorio; Pasticceria Sirica, maestro pasticciere Sabatino Sirica; Emozionando, Salerno, di Nando Melileo; Sapori Vesuviani di Pasquale Imperato
Ed ancora: AIS Penisola Sorrentina, coordinamento Emanuele Izzo; Istituto Alberghiero “De Gennaro”, Vico Equense, preside Salvador Tufano, coordinamento allevi prof. Zenone Schirripa; Cantine Mediterranee Enzo Napolitano, Napoli; Solania, San Valentino Torio; La Torretta Olio EVO, Battipaglia di Maria Torretta (SA); Il Re della Pasta, Gragnano, di Giuseppe Abagnale; Riko Caffè, Napoli; Chiosit craft beer, Portici, di Maurizio Chiosi; Maeva Liquori, Sorrento; Agriconserve Rega; Maurizio Russo Liquori, Cava dei Tirreni, amm. Gianluca Russo.
Creazioni, competenze e preziosità di:
Lucifesta istallazioni luminose d’Autore e Luci d’Artista di Antonio Criscuolo; Villa Sole di Capri, Massalubrense; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia, di Irma Carosella; Mondo Rame, Sant’Anastasia, di Luigi Gifuni.
Patrocini morali: Fondazione Giambattista Vico; Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente; Città di Piano di Sorrento; Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità; Basilica della SS Trinità di Piano di Sorrento; Accademia Belle Arti Nola; Dipartimento Cinematografia e Fotografia ABAN Nola; Slow Food Penisola Sorrentina e Capri; Circolo dei Cacciatori di Piano di Sorrento.

Appuntamento, dunque, nel verde dei Colli di San Pietro, zona dello splendido Castello Colonna e delle famose e prelibate coltivazioni locali di succose amarene, dei pomodori più dolci, dell’olio genuino, dei profumatissimi limoni e di tante altre squisite genuinità, davanti al meraviglioso mare della Costiera sorrentino-amalfitana, impreziosito dall’Arcipelago de Li Galli, con tante bontà appetitose e golose e tante iniziative mirate a fare star bene chi vi partecipa.
“Due giornate da vivere in libertà ed armonia, per condividere tutti Insieme autentiche gioie nel nome della solidarietà che unisce - sottolineano Teresa e Paola - perché il Bene è contagioso e noi siamo convinti che sia la più grande forza”.

11:42 22/06

di Redazione

Commenta

Itticheria, “pescati" di gola a miglio zero

POZZUOLI. Dal peschereccio alla tavola: ha aperto a Pozzuoli “Itticheria”, il primo fish point con i “pescati di gola" a miglio zero. Il progetto ideato da Fulvio Giugliano va dalla materia prima alla professione, fino alla vendita e al consumo. “Partendo dai Campi Flegrei – spiega Giugliano – abbiamo azzerato la distanza tra pesca e cucina, portando in tavola solo il pescato che arriva direttamente dalle barche dei pescatori ormeggiate a poca distanza dal ristorante. L'idea è originale e molto importante per il territorio, che potrà attirare appassionati e turisti”.  Il locale è un'osteria di mare, crudo bar, fast food marinaro e boutique del pesce. La particolarità è che si cena e si degustano piatti di mare a miglio zero.  Ecco perché l’Itticheria ha aperto proprio a Pozzuoli, regno di armatori di imbarcazioni da pesca e della marineria, che permette un’offerta di pesce a costi democratici e quindi rivolta a tutte le tasche. Suggestivo il grande banco del pescato dove scegliere cosa far cucinare allo Chef oppure sedersi e mangiare dell’ottimo crudo, fino alla vetrina del take-away all'esterno del locale, se il pescato fresco lo si vuole preparare a casa propria. In cucina lo Chef Domenico Tromiro, che vanta una grande esperienza nei migliori ristoranti italiani e anche all’estero. Stupisce con i suoi piatti alla cui base c’è grande ricerca e per gli interessanti abbinamenti. Spiccano: il frollino salato ai semi di papavero con ricciola e crema di parmigiano 24 mesi, il carpaccio di ombrina, salsa di bufala e polvere di tarallo, gli gnocchi di seppia alla sorrentina, il calamaro grigliato all’acqua di mare, hummus e gocce di capperi di Pantelleria, il semifreddo alla crema di baccalà. Nel menù speciali dolci di mare. Il locale di design è caratterizzato da linee minime. Bianco, rosso e blu spiccano nei decori originali su maioliche realizzate in esclusiva dalla vietrese Solìmene. Il restyle è stato curato del team Allocca-Natali e l’interior Mario Ioimo. Tra le golosità marinare, dodici tipi di salse realizzate nei laboratori dell’Itticheria, tra queste: nero di mare (sappia), scrigni di mare (pomodori secchi e pesce spada), al pesto di mattanza, ai carciofi tonnati, al pesto di Pantelleria (con pesce spada e capperi).

15:17 21/06

di Redazione

Commenta

Visciano, 3ª Edizione del Social Day per Padre Arturo D’Onofrio

NAPOLI. Si svolgerà giovedi 21 alle ore 17.30 al centro Padre Arturo P.A.D Via De Gasperi, il convegno “Padre Arturo, la fede i giovani e lo sport”. Organizzato dall’A.S.D. Real Visciano, l’Associazione Vesuvius con il patrocinio del comune di Visciano in collaborazione con Telethon. Alla manifestazione interveranno Gianfranco Meo sindaco di Visciano, Pellegrino Gambardella presidente ex allievi Padre Arturo già sindaco di Visciano, Bartolomeo Perna dirigente scolastico e presidente consiglio comunale, i parroci Don Aniello Manganiello, Domenico La Manna e Don Michele Lombardi, Gianni Improta ex calciatore del Napoli, Vincenzo La Manna mister Casoria Calcio, Domenico Napolitano professore e moderatore evento, Angelo Iannelli attore e ideatore Social Day che asserisce: «Padre Arturo è la luce che dona speranza a tutti. Missionario d’amore, testimonianza da seguire». Il 28 Giugno sempre al centro P.A.A. Si concluderà la terza edizione del Social Day dedicato a Padre Arturo D’Onofrio, con l’attesissima partita del cuore in beneficenza tra Attori del Sorriso contro gli ex calciatori di serie A .Previsti diversi vip, personaggi dello sport e della Chiesa per ricordare un grande uomo in odore di santità.

20:56 20/06

di Redazione

Commenta

Procida Film Festival, tre giorni di cinema sull'isola del "Postino"

E’ affidata a “Graziella”, il simbolo delle donne procidane, l’apertura della VI edizione del Procida Film Festival, mercoledì 20 giugno al Festival Village: al personaggio di Alphonse de Lamartine è infatti dedicato l’incontro inaugurale, patrocinato dall’Institut Français, che vedrà protagonista il prof. Luigi Mascilli Migliorini, docente dell’Università L’Orientale di Napoli. Tra i momenti principali si annuncia di grande interesse la serata di giovedì 21, dedicata a “Cinema e legalità” che vedrà protagonisti il cast di “Gramigna”, Premio Speciale del Festival, con Michele Cucuzza, autore del libro dal quale è tratto il film, del coautore Luigi Di Cicco, alla cui vicenda di è tratto il lavoro, e il cast con Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo e Anna Capasso. Riconoscimenti anche per Generazione.Zero, il corto contro il Cyberbullismo, diretto da Giuseppe Celentano, con Gabriella Cerino e Monica Sarnelli. Venerdì riflettori su due monologhi scritti per il Procida Film Festival: “Guardami”, della drammaturga e sceneggiatrice Angela Di Maso, tratto dalla “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo, e “Il rimpianto di un amore”, che l’attore e regista Raffaele Rinaldi ha liberamente tratto dalla “Graziella” di Lamartine.
Sabato il Gran Gala finale con la premiazione dei lavori in concorso e la consegna dei riconoscimenti “Isola di Procida 2018”: tra i protagonisti della serata Alessandro Cecchi Paone, Silvia Salemi ed Enzo Salvi. Tra le iniziative del PFF 2018, i “movie tour” sulle location dei principali film girati a Procida (da “Il Postino” a “Il talento di Mr. Ripley”), workshop di dizione e drammaturgia

20:02 20/06

di Redazione

Commenta

“Dconcept” taglia il traguardo del decimo numero

NAPOLI. “Dconcept” taglia il traguardo del decimo numero e dedica la copertina a Thais Allan, moglie del centrocampista del Napoli in una inedita versione di fotomodella per un servizio realizzato da I Tranchese Fotografi. Il magazine di Villa Diamante dedicato al mondo del wedding, ora anche in versione tv sul canale 111 del digitale terrestre (Sposi Channel - Dconcept tv), ha celebrato questo primo importante obiettivo con un party che si è svolto nel giardino del Drestaurant assieme all'intera redazione e a tutte le realtà imprenditoriali del settore che accompagnano la rivista fin dall'esordio: Alma De Lux, Zebby Animation, D'Aquino Spose, Mastri Pizzai, Fuochi d'artificio Varcaturo, Gay Odin, Edilsivisa, Fumaruolo e Ittica D'Isanto. Nel corso della serata, 'intrecciata' con la seconda tappa del concorso 'Ragazza We Can Cance' di Stefano e Dino Piacenti, gli sponsor del progetto Dconcept hanno proposto le ultime novità e i prodotti dedicati alle coppie che stanno per convolare a nozze. Grande entusiasmo per l'esibizione di Andrea Sannino e per l'intervento del comico Angelo Di Gennaro. La serata si è conclusa con il classico taglio della torta personalizzata Dconcept preparata per l'occasione da Giada Baldari. 

20:01 20/06

di Redazione

Commenta

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli