Martedì 19 Giugno 2018 - 14:16

Sogno e son donna. Valore D a Succivo

SUCCIVO. L’Istituto comprensivo De Amicis di Succivo partecipa al progetto “Inspiring Girls” promosso da Valore D, per la prima volta in una scuola del sud Italia e per la prima volta aperto anche alle mamme.

Nell'ambito del progetto ieri si è svolto l'evento "Sogno e son donna", nell'auditorium parrocchiale "Paolo VI" di Succivo, con interventi di Sara Conallo, project manager Inspring Girls Italia per Valore D; Imma Marsilio, assessore alle Pari Opportunità e Ambiente; Anna Russo, assessore alla Pubblica istruzione e cultura; Liliana De Cristofaro, presidentessa Inner Wheel Terra di Lavoro; Nunzia D'Angelo e Ingrid Cardinale, gruppo Ppg. Saluti del dirigente scolastico Nocera.

Il dirigente Mario Nocera è visibilmente contento di ospitare l’impegnativo progetto nella sua scuola. “Questa terra ha bisogno di sviluppare i suoi innumerevoli talenti e di farli conoscere a tutti. Sono molto contento che Valore D con noi sperimenti ben due ‘prime volte’: è la prima volta che un tale progetto è proposto in una scuola del Sud Italia ed è la prima volta che i laboratori di Valore D saranno aperti anche alle le madri dei discenti.” La docente responsabile del progetto per la scuola, prof. Curcio ha premuto e ottenuto l’inclusione della componente genitoriale viste le caratteristiche sociali del territorio e l’importanza di iniziare a dialogare proprio dalle madri, figure molto influenti nella vita delle proprie figlie.

“La nostra scuola tradizionalmente fa dell’inclusione e dell’orientamento due dei suoi principali punti di forza” spiega il dirigente Nocera; “l’inclusione è rivolta a ciascuno di noi, docente o discente, con le sue specificità e con i suoi talenti su cui puntare o le sue criticità da migliorare; siamo tutti individui in continua formazione in seno alla nostra comunità. Quest’anno la scuola ampia il suo già spiccato senso dell’inclusività grazie a Valore D con “Inspiring Girls”, importante strategicamente per un efficace orientamento di studio e di vita”.

La necessità di promuovere il talento e la leadership femminile nasce dalla costatazione che l’Italia è solo al sessantanovesimo posto su un indice mondiale di 142 Paesi in cui è stato osservato il riconoscimento e il rispetto della parità di genere. Valore D, la prima associazione internazionale di imprese che promuove la diversità, il talento e la leadership femminile per la crescita delle aziende e del Paese, pensa che in Italia persino l’accesso ai sogni è limitato per le ragazze. Valore D nasce nel 2009 dallo sforzo comune di 12 aziende virtuose - AstraZeneca, Enel, GE Oil&Gas, Johnson&Johnson, Ikea, Intesa Sanpaolo, Luxottica, McKinsey & Company, Microsoft, Standard&Poor’s, UniCredit e Vodafone - oggi conta più di 150 aziende associate.

11:20 10/03

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)