Domenica 17 Febbraio 2019 - 16:03

Stile e solidarietà per sostenere la Fondazione Scifo

Stile e solidarietà. Straordinario successo di pubblico per la serata “Per far vivere un sogno, quando l’eleganza costruisce solidarietà" che si è svolta al Museo Diocesano di Salerno, la struttura guidata da Don Luigi Aversa. L’evento per sostenere la Fondazione Scifo e le battaglie che Emanuele, animatore dell’esperienza, porta avanti. Il giovane di Battipaglia affetto da una malattia rara ha deciso di dedicare la sua vita ai più piccoli, per curare patologie, per superare il bisogno. Insieme per raccogliere fondi e per svegliare le coscienze. Una iniziativa organizzata, dalla Associazione “Andare Avanti", presieduta da Michele Romaniello ed ancora dall’imprenditore Luca Lamberti di Direction Capri e dagli stilisti di Prestige Buotique, Gennaro Tolomeo e Biagio Danisi. I giovani salernitani hanno inteso presentare la loro collezione sposando la causa delle solidarietà perché hanno sottolineato «l’eleganza e’innanzitutto nell’anima». Durante la serata, presentata dalla giornalista Nunzia Marciano e coordinata da Valentina Amatruda dietro le quinte, in passerella abiti di eleganza e tanta solidarietà per sostenere progetti che mettono al centro i bimbi e chi vive in condizioni di disagio. Per sostenere le eccellenze i rappresentanti dell’Associaizone Andare Avanti hanno premiato alcuni esempi. Carmine Romaniello ha premiato Armando Perrella, Fabio Rinaldi ha premiato il primario Basilio Malamisura per l’impegno costante per i più piccoli, Fabio Mammone ha consegnato un premio Annamaria Pizzolla dei Lions ed ancora Michele Romaniello ha premiato la donna coraggio “Filomena Lamberti". Dalla Svizzera è poi arrivata Amelia Giannarelli, Miss in carica nel Paese elvetico. Fra i premiati Carmine Mocerino, Presidente della Commissione regionale anticamorra e beni confiscati della Campania che ha fatto giungere il suo sostegno. Sul palco è salito poi il parlamentare Piero De Luca che ha ringraziato le Associazioni e Gaetano Amatruda per l’invito. Fra Piero e Amatruda, che è stato animatore della serata, è scoppiata la pace per qualche ora. Su fronti opposti ma uniti dalla solidarietà. Messe da parte le polemiche si è rilanciato sui temi «su questi argomenti - ha detto il parlamentare Pd - non devono esserci divisioni, bisogna abbandonare la propaganda e la demagogia e lavorare a soluzioni. Sostenendo la ricerca e l’impegno di medici e non posizioni irragionevoli e fuori dalla storia». Emanuele Scifo e le sue battaglie andranno avanti, nessuno si fermerà hanno garantito i partecipanti, «Si è solo all’inizio» hanno sottolineato tutti.

 

19:09 18/12

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno