Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Proseguono gli appuntamenti con la rassegna musicale “Jazz & Baccalà”, curata dalla direzione artistica del batterista Elio Coppola ed organizzata in collaborazione con l'associazione Musicology. Dopo il sold oud del concerto del trombettista Fabrizio Bosso e del giovane trio Ricci/Caps/Coppola, il prossimo 27 febbraio alle ore 21,00 al Teatro Summarte di Somma Vesuviana arriva Rosalia De Souza con la sua “Brazilian Night”.

La signora della bossa nova torna in Campania avvolta dal fascino e dalla sensualità di sempre, per ammaliare il pubblico del teatro di via Roma, in un concerto dal sound raffinato che mette insieme antico e moderno attraverso le sonorità della tradizione e la ricerca di un linguaggio vero ed attuale.

Rosalia De Souza è da sempre una delle artiste brasiliane più conosciute ed amate in Italia. Partita da Rio de Janeiro, da quel distretto di Nilopolis e delle scuole di samba, l'artista ha scelto l'Italia, dove vive dal 1988, e dove ha iniziato a cantare, la notte, sui piccoli palcoscenici dei locali brasiliani di provincia. Poi, l'incontro con il dee-jay e producer Nicola Conte, che le ha cambiato la vita, e la scelta di abitare a Roma e frequentare la Scuola di Musica Popolare del Testaccio. 
Nel corso della sua brillante carriera ha partecipato a numerosi festival come il “Brazil Festival”, al Barbican Centre di Londra, a quello del Jazz di Montreux e molti altri in tutto il mondo. In Italia, ricordiamo la sua partecipazione alla trasmissione di Chiambretti, “Natale di Rai 2”, in cui ha duettato con Jarabe de Palo e ha cantato “D'Improvviso” con l'orchestra della Rai. Sempre dalla Rai, viene invitata a Napoli per il concerto dell'Epifania dove, diretta dal maestro Renato Serio, canta “O QueSerá” di Chico Buarque.

Le atmosfere dei suoi concerti rievocano luoghi e sapori della musica brasiliana del passato, con particolare riferimento agli anni ‘60. Le sue interpretazioni dei brani più conosciuti e classici, trovano le loro radici in emozioni lontane, in ricordi che lei stessa definisce “ la ragione del suo cantare”. Al Summarte, la cantante, insieme al suo quartetto, presenterà un repertorio molto particolare, rendendo omaggio ai classici autori della musica brasiliana come Tom Jobim, Gliberto Gill, CaetanoVeloso, Joao Gilberto ed interpretando alcuni dei sui pezzi originali più celebri.

La musica proposta durante la serata, sarà inoltre impreziosita dal potere della gastronomia locale. Infatti, prima dell'inizio del concerto il pubblico potrà gustare i prelibati piatti preparati dallo chef di 800 borbonico. Alla fine della cena si abbasseranno le luci e si potrà assistere all'esibizione dei quattro artisti. Un incontro speciale tra palato e udito a cui tutti possono partecipare e restarne affascinati.

La rassegna musicale “Jazz & Baccalà” proseguirà al Summarte il 18 marzo con Antonio Onorato, il chitarrista preferito di Pino Daniele, che per l'occasione sarà accompagnato dal suo trio.

Info e prenotazioni: 081 362 9579

MUSICA