Lunedì 20 Novembre 2017 - 10:41

Pizzo a un cantiere edile per "i compagni di Afragola”: arrestati due emissari del clan Nobile

AFRAGOLA. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa per estorsione aggravata da finalità mafiose dal GIP di napoli su richiesta della Dda partenopea. Arrestati 2 personaggi ritenuti elementi di spicco dei "Nobile", un gruppo satellite del clan "Moccia" operante ad Afragola e nei comuni limitrofi. Gli arrestati sono il 40enne Carmine Bello e il 22enne Santo Tessitore. Lasciando intendere che si poteva lavorare tranquilli solo se si era "a posto con i compagni di Afragola" avevano imposto il pagamento del pizzo al titolare di una impresa edile con cantieri nella cittadina a nord di Napoli, estorcendogli centinaia di euro nel 2013 e nel 2014.