Venerdì 20 Luglio 2018 - 23:46

Clan Di Lauro e Bocchetti, sequestrati hotel e autosalone: arrestato prestanome

NAPOLI. Il Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli ha dato esecuzione a provvedimenti cautelari, personali e reali, nei confronti di alcuni presunti fiancheggiatori dei clan “Di Lauro” e “Bocchetti”, procedendo alla restrizione, agli arresti domiciliari, di un soggetto e al sequestro patrimoniale di 5 strutture alberghiere, un autosalone e svariati conti correnti.

Le attività di indagine – coordinate dai Pm Stefania Castaldi ed Henry John Woodcock della locale Procura della Repubblica – Dda – hanno messo a sistema un’ingente mole di investigazioni condotte nei confronti di diversi gruppi familiari, da cui sono emersi numerosi indizi e riscontri sul network imprenditoriale sfruttato dai clan per la ripulitura e il reinvestimento dei capitali illecitamente prodotti.