Domenica 17 Febbraio 2019 - 16:11

Bancarotta fraudolenta, sequestrati beni per 5 milioni

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Sequestrati beni per cinque milioni di euro nel napoletano. I finanzieri di Nola hanno notificato gli avvisi di conclusione delle indagini a tre imprenditori per bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale. Il provvedimento arriva al termine delle indagini, coordinate dalla procura di Roma, che hanno portato alla luce una bancarotta fraudolenta, in relazione alla Glam s.r.l. (già denominata Gigiesse confezioni s.r.l.), società del settore del confezionamento di abbigliamento fallita nel 2016. I finanzieri hanno eseguito, inoltre, un decreto di sequestro preventivo per un complesso immobiliare a San Giuseppe Vesuviano del valore di circa 5 milioni di euro. Secondo quanto emerso dalle indagini, in concorso tra loro, i tre imprenditori, per sottrarre alla garanzia dei creditori il patrimonio della società, avrebbero messo in atto condotte per dissimulare il compendio aziendale e altri beni, determinando un danno patrimoniale quantificato in circa 9 milioni.