Giovedì 15 Novembre 2018 - 4:04

A 18 mesi sopravvive 14 ore al gelo nel fiume

Trovata negli Usa dopo un incidente stradale, morta la madre

WASHINGTON. Un bambina di 18 mesi sopravvissuta a un incidente stradale è stata trovata viva dopo aver trascorso 14 ore al freddo seduta nel suo seggiolino, con la testa in giù. Il fatto è accaduto nello Utah, nell'ovest degli Stati Uniti. Secondo quanto riferiscono i media americani, l'auto sulla quale viaggiava la bambina è uscita fuori strada verso le 22.30 di venerdì sera, finendo nella acque di un fiume poco profondo a Spanish Fork, a sud di Salt Lake City. La madre della piccola, la 25enne Lynn Groesbeck di Springville, è deceduta subito dopo l'impatto. La bimba è rimasta intrappolata nella macchina per tutta la notte tra le acque gelide del fiume fino alla mattina successiva, quando è stata trovata da un pescatore. Trasportata d'urgenza in ospedale, le sue condizioni sono stabili, ma critiche. Secondo le autorità la bambina è sopravvissuta a temperature così fredde perché il suo seggiolino, trovandosi sul sedile posteriore dietro il conducente, fortunatamente non è stato raggiunto dall'acqua.

12:59 9/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici