Giovedì 15 Novembre 2018 - 8:12

Arrestato il dj di Radio 105

Aveva con sé una paletta delle forze dell'ordine, una pistola finta e droga

MILANO. È finito con un arresto per detenzione di marijuana, possesso ingiustificato di una radio delle forze dell’ordine e di un tesserino della polizia finto, lo “scherzo” di Luciano Fronti,  meglio noto come Dj Giuseppe, voce di Radio 105. Fronti è stato bloccato dai carabinieri di Milano dopo aver finto di essere «un poliziotto dell’antiterrorismo». Maneggiava una radio simile a quella che usano in servizio le forze dell’ordine: fermato, si è presentato come una sorta di “agente speciale” mostrando un tesserino finto col proprio nome e cognome. In tasca aveva anche una pistola giocattolo senza tappo rosso. In casa, poi, gli è stata trovata una modesta quantità di marijuana, reato per cui è stato arrestato. Ieri il dj è stato portato in direttissima e ha patteggiato sei mesi, con la condizionale per possesso di segni distintivi contraffati e «cognizione illecita di comunicazioni o conversazioni telefoniche». «Volevo vigilare sul territorio, dare una mano alle forze dell’ordi

16:59 3/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici