ROMA, «Immigrazione non è sinonimo di terrorismo, il ministro Alfano lo dice continuamente: sui barconi a noi non risulta che ci siano i terroristi, ma non è pensabile a priori che questo si possa escludere". Lo ha detto, durante un'audizione sul dl Terrorismo nelle commissioni riunite Giustizia e Difesa alla Camera, il capo della polizia, Alessandro Pansa. «Abbiamo bisogno di aumentare il personale, la modalità si vedrà» ha detto ancora, precisando come il terrorismo «non c'entri niente con la razionalizzazione dei presidi» delle forze dell'ordine. Eppoi: «Alcuni foreign fighters sono tornati e sicuramente sono pericolosi».