Mercoledì 21 Novembre 2018 - 18:09

Alilauro, al via Cilento Blu/Archeolinea

Progetto di mobilità alternativa via mare dal 27 giugno

NAPOLI. Con la prima partenza prevista mercoledì 27 giugno prenderà il via la stagione 2018 Cilento Blu/Archeolinea, il servizio di collegamento marittimo lungo la costa Campana espletato dal gruppo Lauro in collaborazione con la Regione Campania. Il progetto di mobilità alternativa via mare prevede l'implementazione dei collegamenti marittimi mettendo in relazione la fascia costiera cilentana con le città di Napoli e Salerno, la costiera Amalfitana, le aree Flegree e Vesuviane e l'isola di Capri. Le vie del mare rappresentano l'occasione per la riqualificazione di intere fasce costiere, per promuovere forme di mobilità alternative all'auto privata e favorire la valorizzazione e lo sviluppo dell'attività turistica regionale. «I servizi di trasporto marittimo consentono un più agevole accesso alle mete turistiche sul mare o nelle zone più interne, attraverso forme di integrazione con altri sistemi di trasporto pubblico, con conseguente incremento del flusso turistico e una riduzione del traffico veicolare su gomma sulle arterie principali. L'obiettivo fissato resta quello non solo di incrementare i flussi turistici rendendo più agevole il trasferimento via mare dei turisti, ma soprattutto, quello di rendere maggiormente competitiva l' offerta turistica degli operatori della filiera ricettiva su scala nazionale», dichiara Salvatore Lauro, presidente di VolaViaMare. «Lo sfruttamento delle vie del mare, per una mobilità più agevole, veloce, sicura e di minore impatto ambientale è una strada che da anni il gruppo Lauro persegue e che auspica - sottolinea Lauro - possa trasformarsi da semplice esperimento estivo a stabile proposta di mobilità in grado di soddisfare le esigenze della collettività». 

«I vantaggi dell'inserimento dello scalo di Seiano sono misurabili anche in termini di riduzione dei tempi e dei costi di spostamento, in quanto si è stimato che per spostarsi da Napoli a Positano sfruttando le vie del mare si risparmiano fino a 100 minuti (nelle ore di traffico intenso) abbattendo di oltre il 40% i costi (carburante e pedaggi, senza contare i parcheggi) e contribuendo così a salvaguardare l' integrità di luoghi che per la loro stessa architettura non possono ospitare un traffico veicolare eccessivo», commenta Salvatore Di Leva, ad di Alicost. La linea 1, con partenza da Salerno, il sabato e la domenica, toccherà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota; la linea 2 dal lunedì al venerdì sempre con partenza da Salerno raggiungerà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Amalfi, Positano e Capri. La linea 3/A dal martedì al giovedì partirà da Sapri alla volta di: Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri, Napoli; La linea 3/B - il lunedì e venerdì - con partenza da Sapri, raggiungerà i porti di Palinuro, Acciaroli, San Marco di Castellabate, Capri, Napoli. La linea 1 di Archeolinea - operativa dal martedì al venerdì - partendo da Amalfi giungerà nei porti di Positano, Sorrento, Seiano, Castellammare di Stabia Torre Annunziata, Napoli Beverello, Pozzuoli e, Bacoli. - la linea 1A dal martedì al venerdì partirà da Bacoli prevedendo fermate nei porti di Pozzuoli, Napoli Beverello, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Seiano, Sorrento, Positano e Amalfi. Anche per il 2018 è stata rivolta particolare attenzione alle tariffe, che in virtù dell' obiettivo fissato restano particolarmente popolari - proprio per disincentivare l'utilizzo del mezzo privato a vantaggio di quello pubblico e dunque dei collegamenti via mare chi si traducono in assenza di code sulle strade e dunque di vacanze e spostamenti all' insegna della sicurezza e della tutela dell' ambiente. La scelta delle unità che espleteranno il servizio Cilento Blu/Archeo Linea è stata operata in luogo delle esigenze dell' utenza, del confort durante la navigazione, della sicurezza e degli ampi spazi vitae di cui dispongono. Le unità impegnate sono tutte dotate di aria condizionata, servizio bar e della possibilità, durante la navigazione, di ammirare dai ponti esterni il paesaggio circostante lasciandosi rapire dalla brezza marina e dallo scenario mozzafiato che solo la costa Campana offre. 

17:52 25/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici