NAPOLI. «Sul rimpasto in Giunta il governatore ha il dovere di chiarire. Non sono chiare le dinamiche e gli atti che hanno portato alle scelte». Lo ha detto Stefano Caldoro, capo dell'opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania, intervenendo in aula e commentando il rimpasto della Giunta regionale voluto dal presidente Vincenzo De Luca. «Il cambio della squadra di governo - ha aggiunto Caldoro - non è nato da motivi tecnici, nessuno si è dimesso e sono stati di fatto cacciati. Se ci sono state motivazioni politiche il presidente ha il dovere di comunicarle. Il rimpasto è dettato da epurazioni o premi? Se è cambiato l'indirizzo politico va comunicato al Consiglio». Caldoro ha ringraziato gli assessori uscenti e augurato «buon lavoro ai nuovi assessori, perché non sono in dubbio le loro capacità professionali».