CASERTA.  Deteneva illegalmente all'interno di un deposito oltre 700 bombole di Gpl, per un valore commerciale di circa 80 mila euro, incurante delle norme relative alla sicurezza e alla detenzione di prodotti altamente esplodenti. Il proprietario è stato denunciato per reati che vanno dal possesso di materiale esplodente all'esercizio di attività senza autorizzazione e certificato di prevenzione incendi. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta hanno sequestrato un deposito situato nei pressi di Piana di Monteverna, con oltre 700 bombole piene di Gpl, per un peso complessivo di circa 4.500 Kg, corrispondenti ad un valore commerciale di oltre 80.000 euro, nonché un'elettropompa per il travaso del prodotto, completa di pistola erogatrice, raccordi in gomma e dispositivi elettrici necessari per il suo funzionamento.