NAPOLI. Eliminare il limite del voto richiesto al diploma per la partecipazione al concorso bandito da Eav per l'assunzione di 350 unita' di personale qualificato. In particolare lo sbarramento del voto va escluso "per quelle figure professionali specializzate, che devono gia' risultare in possesso di patenti o certificazioni specifiche". A richiederlo, scrivendo al presidente Eav Umberto De Gregorio, e' il governatore della Campania Vincenzo De Luca a cui "e' sembrato ragionevole accogliere qualche richiesta di modifica pervenutaci" pur senza intaccare l'impianto generale. "Sicuramente - continua il presidente della giunta regionale - avremo qualche rallentamento nei tempi della procedura per l'assunzione ma non possiamo non dare ai tanti giovani del nostro territorio l'opportunita' di avere una possibilita' e credere e partecipare al profondo lavoro di rinnovamento svolto in questi anni".