Giovedì 24 Gennaio 2019 - 2:31

Corruzione, scandalo al Comune di Castel Volturno

In manette il comandante dei vigili e alcuni funzionari comunali. Mazzette e favori sessuali in cambio di favori: 7 arresti

CASTEL VOLTURNO. Il comandante della Polizia municipale e il dirigente dell'Ufficio tecnico del Comune di Castel Volturno sono tra i 7 destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ed eseguita dai Carabinieri della compagnia di Mondragone nell'ambito di un'inchiesta su presunti casi di corruzione, concussione, falso ideologico in atto pubblico e indebita induzione a dare o promettere utilità. Il comandante della Municipale di Castel Volturno, Carmine Noviello, il geometra privato Giuseppe Verazzo e l'addetto all'ufficio tecnico del Comune di Castel Volturno Antonio Di Bona sono stati sottoposti alla custodia cautelare in carcere, mentre gli altri indagati sono stati posti agli arresti domiciliari. Le indagini sono iniziate a settembre 2016 quando un privato cittadino ha denunciato come la documentazione prodotta dall'Ufficio del Genio civile al fine dell'acquisizione dell'autorizzazione sismica per il complesso residenziale "Le Anfore" di Castel Volturno non fosse corrispondente allo stato dei luoghi. Dalle indagini è emersa la figura di Giuseppe Verazzo, geometra privato che in passato aveva collaborato come tecnico esterno e con contratto a termine con l'Utc di Castel Volturno. Ne è venuto fuori un "diffuso sistema corruttivo" di cui era protagonista il personale addetto all'Ufficio tecnico del Comune di Castel Volturno, in particolare il dirigente e alcuni dipendenti. Nell'ambito di approfondimenti sulla realizzazione di un simulatore marittimo da parte della società Imat, secondo gli investigatori sarebbe emersa l'attivazione di esponenti dell'Amministrazione comunale in carica al fine di orientare e condizionare l'operato della Polizia municipale. Vi sarebbero state anche riunioni tra esponenti dell'Amministrazione comunale, i rappresentanti tecnici Imat, l'Utc e la stessa Polizia municipale. Su questo fronte sono in corso approfondimenti investigativi al fine di individuare il soggetto o i soggetti politici che in concreto avrebbero orientato le decisioni della Polizia municipale di Castel Volturno. 

17:16 11/01

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale