SALERNO. Utilizza timbri dell'Asl di Salerno per acquistare farmaci antidolorifici a base di oppiacei, denunciata. Si tratta di una donna di Battipaglia, ex fotomodella con problemi di dipendenza da stupefacenti, individuata dopo la denuncia di una dottoressa in servizio presso la Guardia Medica di Bellizzi. Il medico aveva denunciato ai carabinieri della stazione di Battipaglia l'utilizzo improprio del timbro del presidio sanitario, del codice medico e della sua firma per acquistare farmaci, vendibili solo attraverso prescrizione medica. Farmaci dal valore di 240 euro circa a flacone. Le indagini hanno portato all'individuazione della donna che in casa aveva due timbri dell'Asl della guardia medica di Bellizzi e tre confezioni del farmaco Actiq 1600. La giovane è stata denunciata per falso e truffa ai danni del servizio sanitario nazionale.