BENEVENTO. Li ha scoperti mentre erano fuori dalla sua casa che cercavano di entrare. Erano due individui con il volto coperto che quando hanno capito di essere stati scoperti hanno imbavagliato e legato la donna con del nastro adesivo per evitare che urlasse e desse l'allarme. Èaccaduto ad Amorosi. Subito dopo, però, i malviventi sono fuggiti via senza portar via niente poiché messi in fuga dai familiari della vittima che si erano insospettiti per i rumori provenienti dalla casa. Sono in corso le indagini degli agenti del Commissariato di Telese Terme per risalire agli autori.