Domenica 23 Settembre 2018 - 13:13

Regionali, Caldoro: «Primarie sì ma se regolamentate per legge»

Il governatore: «La mia posizione quindi differisce da quella di Fitto che vorrebbe le primarie all'italiana, che in questa fase non sono utili»

NAPOLI. «È una opinione legittima, Fitto ha questa posizione sua di voler fare sempre le primarie, lo dice da sempre. Secondo me le primarie come le concepiamo in Italia sono sbagliate; èuno strumento gestito male che ha forti ripercussioni come abbiamo nel Pd, e non mi riferisco alla sola Campania». Così il governatore campano Stefano Caldoro, a margine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario presso la Corte dei conti a Napoli, risponde ai cronisti che gli chiedono un commento a proposito delle dichiarazione di Raffaele Fitto che stamane dal capoluogo partenopeo ha rilanciato l'idea di scegliere i candidati alle elezioni amministrative di maggio attraverso appunto le primarie. «Le primarie - prosegue Caldoro - sono una cosa buona e seria se sono le primarie americane, che sono regolate per legge. La mia posizione quindi differisce da quella di Fitto che vorrebbe le primarie all'italiana, che in questa fase non sono utili».

13:45 7/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli