Venerdì 16 Novembre 2018 - 18:04

Regionali, Mastella: «De Luca? Gestione familiare del Tar»

L'ex ministro: «La partita per le regionali si gioca sul filo di lana, ma se scatta il quoziente della napoletanità allora vince Caldoro»

NAPOLI. Parla di «gestione casalinga del Tar da parte di De Luca, ma cosa succede se i giudici amministrativi non dovessero decidere?». Clemente Mastella, leader di Popolari per il Sud, presenta l'accordo con il Partito pensionati e dice di «non sapere se Vincenzo De Luca sarà il candidato del Pd fino alla fine. Mettiamo il caso che su De Luca il Tar non si esprima: che cosa facciamo abbiamo per un anno una regione Campania senza presidente, e senza un consiglio regionale che non può insediarsi?» L'ex ministro della Giustizia aggiunge, poi, che «la partita per le regionali si gioca sul filo di lana, ma se scatta il quoziente della napoletanità allora vince Caldoro. Se invece non dovesse scattare il quoziente della napoletanità allora la partita sarebbe a rischio. Ho parlato con Caldoro e dice che si candida. Se non lo dovesse fare, ne prenderemo atto».

13:12 10/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale