Sabato 15 Dicembre 2018 - 2:04

Dopo 31 anni torna libero il boss Ciro Mariano

Il "vecchio" capoclan dei Quartieri Spagnoli ha scontato la sua pena e da ieri è a casa. Festa tra i vicoli: ras in processione e fuochi d'artificio

di Luigi Sannino

NAPOLI. Libero per fine pena e senza misure di sicurezza a carico, su cui deciderà nei prossimi mesi il Tribunale di sorveglianza. Per Ciro Mariano, “o Picuozzo” che ha fatto la storia della camorra dei Quartieri Spagnoli, ieri è stato un giorno carico di emozioni. Dopo ben 31 anni di detenzione ininterrotta è tornato a casa con la prospettiva certa di non dover tornare in carcere a distanza di pochi giorni, come nell’unico caso in cui aveva usufruito di un permesso premio.  E nelle stradine a ridosso di Toledo e corso Vittorio Emanuele è stato accolto con grande affetto, commozione e lacrime di gioia di familiari e amici di vecchia data, tra cui affiliati dell’epoca al clan che lui fondò e poi è stato gestito da altri, ultimo dei quali il fratello Marco.  Ieri mattina non è andata come il 9 settembre 2016, quando Ciro Mariano fu beffato sul filo di lana per un ricalcolo del cumulo di pena.

CONTINUA A LEGGERE SUL ROMA IN EDICOLA O SUL GIORNALE ONLINE

08:17 18/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno