Martedì 13 Novembre 2018 - 22:16

Droga e tartarughe protette in casa, nei guai madre e figlio

Controlli dei carabinieri a Pozzuoli

POZZUOLI. Carabinieri denunciano madre e figlio che tengono in casa semi e piante di cannabis oltre che tartarughe di specie protetta. Nel corso di un servizio di contrasto allo spaccio i carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Pozzuoli hanno denunciato una 57enne del luogo ed il figlio 25enne trovati, durante perquisizione domiciliare, in possesso di 6 piante di cannabis e 25 semi, un grammo di hashish, un bilancino e materiale utile al confezionamento di droga. All’interno di un recinto nel loro cortile, poi, i militari hanno notato 8 esemplari di tartaruga appartenenti alla famiglia delle “testudines”, specie protetta, detenuti illegalmente. Sottoposte a sequestro, le tartarughe sono state affidate in custodia a personale dell’organizzazione internazionale protezione animale. La donna ed il figlio dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, maltrattamento di animali, detenzione di esemplari di specie protette e violazione della convenzione sul commercio internazionale delle specie in via di estinzione.

13:12 17/05

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici