Mercoledì 26 Settembre 2018 - 15:40

Latitante “tradito" da biglietto per Napoli-Inter: preso uomo dei Di Lauro

Emauele Niola non ha opposto resistenza, ha solo detto: «Voglio una nuova vita, finalmente lontana dallo spaccio»

NAPOLI. "Tradito" dalla prenotazione di un biglietto per la partita Napoli-Inter che si giocherà al San Paolo il 21 ottobre. Così è stato rintracciato e catturato Emanuele Niola, 33eenne napoletano ritenuto elemento di spicco del clan camorristico Di Lauro e, fino a qualche anno fa, referente e controllore per conto del clan della piazza di spaccio del Rione dei Fiori, il cosiddetto "Terzo mondo" nel quartiere Secondigliano a Napoli, da sempre controllato dal clan Di Lauro. Niola, latitante da alcuni mesi, è destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e deve espiare 6 anni e 7 mesi di reclusione.I carabinieri della sezione "Catturandi" del Nucleo investigativo di Napoli lo hanno localizzato e arrestato in un autolavaggio di Secondigliano, dove era arrivato alla guida di un’auto, mentre si intratteneva a parlare con alcuni conoscenti. Quando è stato bloccato non ha opposto resistenza; ha solo detto di volere «una nuova vita, finalmente lontana dallo spaccio».

11:30 11/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno