Martedì 19 Settembre 2017 - 22:56

Melito, nel rimorchio 570 dosi di droga: presi

I carabinieri arrestano due uomini nella roccaforte degli Amato-Pagano

MELITO. Sono stati sorpresi dai carabinieri della compagnia di giugliano e della tenenza di melito durante un servizio di osservazione in via Lussemburgo, nel complesso di edilizia popolare meglio noto come “rione 219”, roccaforte del clan Amato-Pagano. Perquisendoli e ispezionando le vicinanze del luogo in cui sono stati bloccati, i militari hanno rinvenuto nel rimorchio di un autocarro parcheggiato lì vicino 4 buste di cellophane contenenti 350 dosi di crack, 77 dosi di cocaina, 72 di marijuana e 71 stecche di hashish. In manette per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio sono finiti Antonio Ruocco, 35enne, di Melito e Vincenzo Capone, 40enne, di Sant’Arpino, entrambi già noti alle forze dell'ordine che, termnate le formalità, sono stati reclusi al carcere di Poggioreale.

12:40 18/03

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici