NAPOLI. Nell'ambito delle attività di controllo del territorio predisposte per la riqualificazione dell’area di Porta Nolana, personale della Polizia Municipale di Napoli è intervenuta in via Di Lorenzo, via Marvasi, via Caracciolo Di Bella e via Sopramuro. Gli Agenti della Unità Operativa San Lorenzo hanno effettuato una vasta attività finalizzata a contrastare il fenomeno della contraffazione, dell’abusivismo commerciale, edilizio e della vendita di cd e dvd e sulle occupazioni abusive di suolo pubblico. All’operazione hanno preso parte 14 unità della Polizia Locale con 4 autoradio coordinate dal Capitano Alfredo Marraffino della stazione di San Lorenzo, personale della Questura, oltre al personale del Commissariato Vicaria-Mercato. I controlli sono stati mirati prioritariamente alle occupazioni abusive di suolo pubblico; nello specifico in piazza Nolana, si è proceduto ad un sequestro penale di un Gazebo che, sebbene autorizzato, il titolare aveva creato una vera e propria struttura in ferro e vetro ancorata al suolo su di una pedana con piastre di acciaio saldate con picchetti di ferro. Allo stesso venivano contestati verbali per tende abusive, pubblicità abusiva ed eccedenza di occupazione di suolo pubblico. Il tutto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. In via Marvasi venivano sequestrate un decina di biciclette in ottimo stato perché poste in vendita senza alcuna autorizzazione ed i cui venditori abusivi, alla vista degli agenti, si sono dileguati lasciando le biciclette legate con catene ai pali della segnaletica stradale. Venivano recuperati altrettanti ciclomotori provento di attività illecita, nonchè ombrelloni e panchetti utilizzati per la vendita abusiva; inoltre, venivano sequestrati circa duecento cd contraffatti. Su via Nolana venivano verbalizzate circa una decina di autoveicoli parcheggiati nell’area pedonale e verbalizzate altrettante attività commerciali per occupazione di suolo pubblico totalmente abusive.