Sabato 21 Aprile 2018 - 8:07

Rom di via Cupa Perillo, consiglio municipale per il trasferimento

Lunedì l'appuntamento che si preannuncia infuocato

NAPOLI. Un consiglio municipale che si annuncia infuocato vista la tematica di cui si parlerà: il futuro dei rom di via Cupa Perillo. Lunedì mattina, con convocazione alle 9.30, il parlamentino dell’ottava Municipalità si riunirà per discutere del trasferimento altrove sia dei 47 rom attualmente dimoranti nell’auditorium Fabrizio de Andrè che per quelli rimasti al campo bruciate dal maxirogo del 27 agosto. A partecipare al consesso sarà anche l’eurodeputato Andrea Cozzolino (nella foto), il quale ragguaglierà la cittadinanza e i gruppi consiliari delle motivazioni per le quali i fondi dell’Unione Europea pari a 7 milioni di euro per la costruzione di alloggi per i rom siano andati perduti. Nelle scorse settimane l’assessorato alle Politiche sociali retto da Roberta Gaeta, che al contrario di Cozzolino non dovrebbe essere presente al consiglio municipale di lunedì, con un’apposita delibera ha stabilito come alle 9 famiglie rom presenti dallo scorso settembre all’auditorium e per i quali la possibilità di approdare alla caserma Boscariello pare definitivamente tramontata, andasse un fondo di 5.000 euro ciascuna per trovarsi un alloggio. Soluzione, questa, non gradita ai cittadini originari dell’Est Europa: «Dopo qualche mese – la loro rimostranza – ci ritroveremmo allo stesso punto perché i fondi stanziati non sono sufficienti». Insomma, la soluzione alla vicenda deve essere ancora trovata.

17:37 13/01

di Antonio Sabbatino


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno