POZZUOLI. Minacce di morte e insulti sui social contro il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, dopo l'avvio delle operazioni di sgombero di 43 famiglie dai container con amianto in via generale Dalla Chiesa. Oggi, terzo giorno di interventi, la tensione è ancora alta, con un dispiegamento imponente di forze di polizia e la presenza dei tecnici comunali.