Venerdì 16 Novembre 2018 - 3:19

Togliere i figli ai boss di camorra: plenum del Csm a Napoli

Magistrati a confronto sulla richiesta di modifica del codice penale. La riunione sul tema delle babygang martedì prossimo al Palazzo di giustizia

NAPOLI. Togliere i figli ai camorristi, far decadere la patria potestà per chi si macchia di reati di associazione mafiosa. Un plenum straordinario del Csm si terrà per la prima volta a Napoli lunedì prossimo a palazzo di Giustizia. Il tema centrale è quello delle babygang, un fenomeno che a Napoli assume contorni molto preoccupanti. Si discuterà della delibera votata in sesta Commissione, in plenum, con la quale l’Organo di autodisciplina e organizzazione dei magistrati, chiederà al ministro della Giustizia di modificare il codice penale. Uno dei relatori della mozione è stato Antonello Ardituro, per anni alla Dda di Napoli e membro del pool che ha sgominato la costola sanguinaria dei Casalesi, e che conosce bene le influenze negative dei padri-boss. Secondo Palazzo dei Marescialli «fare parte di un’organizzazione mafiosa rappresenta un pericolo tale per la crescita dei bambini da giustificare l’allontanamento permanente dai genitori». Un camorrista può danneggiare suo figlio e portarlo facilmente sulla sua strada e a Napoli la realtà supera addirittura la più cruda immaginazione. Come a febbraio di quest’anno quando sei ragazzini, tutti tra gli 8 e 13 anni, furono intercettati mentre confezionavano con i loro genitori dosi di cocaina per essere spacciate al Pallonetto di Santa Lucia per il clan Elia. Altri invece, appena diciottenni, hanno impugnato pistole e imbracciato fucili e ucciso al rione Sanità, Forcella, Scampia e adesso scontano in carcere l’ergastolo. 

CONTINUA A LEGGERE SUL ROMA IN EDICOLA O SUL GIORNALE ONLINE

12:43 6/09

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici