Martedì 25 Settembre 2018 - 23:58

Pompei in 3D, proiezioni ogni giorno: in mezz'ora rivive la bella e ricca città romana prima dell'eruzione

Profumi e immagini, suoni e luci avvolgono lo spettatore che sentirà parlare nella sua lingua madre

POMPEI. Trenta minuti a spasso nella Pompei prima dell'eruzione del Vesuvio che la ridusse in macerie e coprì di cenere e lapilli strade, persone ed edifici. Nel film ''Pompei 3D, una Storia Sepolta'' in grafica 3D, realizzato da ''Archeo Tour'' - da domani proiettato in un teatro da 70 posti a pochi passi dagli ingressi degli Scavi - riprendono vita palazzi lussuosi, interni affrescati di rosso, nero e oro. Statue, colonne, pavimenti di marmo e mosaici circondati dall'ambiente dell'epoca: spighe di grano e grappoli di uva rossa pigiata per diventare vino.  In sala, un sofisticato apparato audio permetterà la fruizione in simultanea di 8 lingue diverse: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, giapponese e cinese, rendendo possibile la presenza in sala di spettatori di diverse nazionalità. La docu-fiction racconta la storia di un pompeiano che va in cerca di un ricco uomo del posto mentre una voce narrante spiega i dettagli degli ambienti in cui sembra di entrare e visitare grazie alla tecnologia 3D.
Villa dei Misteri, la Casa del Fauno, la Casa dei Ceii, l'Anfiteatro, il Foro con il Tempio di Giove assumono colori, completezza di arredi e persino profumi. Infatti, l'emozione di rivivere nella Pompei prima dell'eruzione devastante, è stata arricchita dai profumi del vino, quando scorrono le immagini dell'uva pigiata, di bruciato, quando il Vesuvio esplode e dei fiori, in una scena finale che rimanda alla bella città romana prima dell'eruzione. Archeo Tour srl è stata fondata nel luglio del 2012 a Ragusa e opera nel campo della cultura e del turismo, in particolare nella valorizzazione dei Beni Culturali per sviluppare con innovazione e creatività il turismo attraverso la tecnologia. A Ragusa esiste già un progetto simile, ma quello inaugurato questa mattina a Pompei è molto più avanzato e un terzo progetto è già in fase di realizzazione, per collegare le immagini 3D a un tablet che la società si propone di offrire in dotazione alle guide, per meglio illustrare il percorso dei visitatori negli Scavi di Pompei. Il prezzo del biglietto è di 8 euro per gli audulti, gratis per i bambini fino agli 8 anni e 5 euro per i gruppi di studenti. Le proiezioni sono ininterrotte tutti i giorni della settimana fino a novembre. E l'iniziativa ha ottenuto già un grande favore da parte dei tour operator locali. A Ragusa costituisce un grande successo e il primo video ha ricevuto numerosi premi per il valore tecnologico e archeologico che rappresenta. Al progetto hanno lavorato anche il Cnr e 'archeologo Davide Tanasi, dell'Arcadia University. «È un progetto visionario, che coniuga l'amore per i beni culturali con la competenza e la passione per la tecnologia, un progetto che valorizza il meglio della cultura italiana per il turismo, in un'ottica di sviluppo, di progresso, di cambiamento. Pompei è uno dei siti più importanti d'Italia e quindi del mondo. Vorrei che i turisti dicessero che anche in Italia sanno usare la tecnologia e applicarla ai beni culturali»: così Gianni Campo, a.d. di Archeo Tour.

 

16:16 4/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno