QUARTO. Dopo le dimissioni di due assessori e due consiglieri comunalie, il sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, decide di passare al contrattacco. In una parola: sarà rimpasto. È lei stessa ad annunciare di voler «rinnovare alcuni componenti della nostra amministrazione che permetteranno di dare uno slancio superiore e definitivo al nostro lavoro». Una mossa destinata ad acuire ancora di più i mal di pancia all'interno del Movimento 5 Stelle, già scosso dall'inchiesta della procura partenopea che vede indagato l'ex consigliere Giovanni De Robbio, per presunte pressioni che avrebbe esercitato proprio sul sindaco.