Sabato 22 Settembre 2018 - 19:47

Studenti e scienziati a Palazzo serra di Cassano

Le eccellenze della ricerca si raccontano al mondo della scuola per il Premio Parthenope

Gli scienziati incontrano la scuola. Nicola Brunetti-Pierri del Tigem (The Telethon Institute of Genetics and Medicine), Annamaria Colao dell’Università Federico II e Lucio Pastore del Ceinge (Centro di Ingegneria genetica), saranno, alle 10 di domani all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, in via Monte di Dio 14 per parlare con gli studenti delle proprie ricerche. Annamaria Colao (nella foto)parlerà di “Ormoni e scienza”; Nicola Brunetti-Pierri si soffermerà sulle prospettive aperte dalla genetica e Lucio Pastore sulle acquisizioni nel campo della biologia molecolare. A introdurre i relatori sarà Pasquale Malva, presidente del Rotary Club Napoli Posillipo. L’incontro è organizzato dal Rotary Club Napoli Posillipo nell’ambito del Premio Parthenope di narrativa, giornalismo e fotografia (le informazione sulla pagina Facebool "Premio Parthenope 2015" che prevede la realizzazione di un elaborato – racconto, articolo o scatto fotografico – sul tema “Napoli, città delle eccellenze”. L’obiettivo del premio è quello di rendere i giovani consapevoli degli aspetti positivi di Napoli, una città che troppo spesso, invece, viene presentata esclusivamente nelle sue negatività. La mattinata di martedì sarà dedicata alle attività di ricerca in ambito genetico, medico e biotecnologico che sono in corso in alcuni centri di ricerca internazionale presenti in Campania. All’incontro interverranno gli studenti dell'Istituto tecnico Serra e dei licei Mazzini, Sannazaro, Sbordone, Umberto, Cuoco, Caccioppoli  A febbraio si è svolto primo incontro con le eccellenze nel campo dell’imprenditoria, in cui gli studenti hanno conosciuto gli amministratori di due importanti aziende cittadine e diversi startupper nel settore delle tecnologie digitali.Mentre il mese scorso gli studenti hanno incontrato gli scrittori Maurizio de Giovanni e Pino Imperatore con l’editore Aldo Putignano. Annamaria Colao, che è ordinario Endocrinologia dell’Università Federico II, è la prima esperta al mondo delle malattie dell’ipofisi, come risulta dalla lista pubblicata sull sito internet scientifico di caratura internazionale www.expertscape.com sulle malattie ipofisarie. Nicola Brunetti-Pierri è professore associato alla Federico II, lavora al Tigem (Telethon istituto di genetica e medicina) ed è specializzato nella ricerca genetica. In particolare si occupa di esplorare i meccanismi delle malattie genetiche e di sviluppare nuove terapie per le malattie congenite del metabolismo. Lucio Pastore è professore di Biologia Molecolare alla Federico II, lavora al Ceinge (Centro di ingegneria genetica) dove indaga sulla terapia genica e cellulare. In particolare studia la terapia genica per l’ipercolesterolemia familiare e la terapia cellulare per i difetti ossei discontinui.

 

 

 

13:51 20/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli