Mercoledì 19 Settembre 2018 - 6:09

Fca, prorogata la cassa integrazione: «Panda a Pomigliano fino al 2022»

È stato firmato l'accordo fra azienda, sindacati e ministero del Lavoro

POMIGLIANO. È stato firmato l'accordo fra Fca, sindacati e ministero del Lavoro per la proroga di 12 mesi della cassa integrazione per riorganizzazione, nello stabilimento di Pomigliano, in preparazione dell'investimento per la nuova produzione che verrà assegnata allo stabilimento. Lo riferiscono i sindacati. «È un accordo positivo e importante per il futuro di Pomigliano d'Arco e Nola dove abbiamo definito i punti di massima tutela dei lavoratori nella gestione dell'ammortizzatore sociale fino al 10 settembre 2019, che riguarderà tutti i lavoratori con una più equa rotazione, tale da consentire la maturazione dei ratei degli istituti indiretti e differiti», commenta Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim Cisl. «La cassa per riorganizzazione è finalizzata al completo recupero occupazionale - ribadisce Uliano - attraverso l'assegnazione produttiva e il relativo investimento di una nuova produzione fra quelle previste dal piano strategico di Fca, aggiuntiva rispetto all'attuale produzione della Panda. All'interno dell'accordo abbiamo previsto anche momenti di verifica per avere la massima garanzia di attuazione dell'investimento». «Grazie a un'interpretazione ministeriale che apprezziamo e che avevamo più volte invocato, si riesce ad andare oltre i limiti draconiani previsti dal Jobs Act e a scongiurare il rischio di esuberi. Ora serve la nuova vettura», afferma Gianluca Ficco, segretario nazionale Uilm responsabile del settore auto. «Nell'accordo - spiegano in una nota congiunta, la Fiom-Cgil nazionale e la Fiom di Napoli - è anche esplicitato il mantenimento della produzione della Panda fino al 2022 ed è stato specificato che quota parte dei 45 miliardi di investimenti complessivi siano destinati agli stabilimenti di Pomigliano e Nola. A ottobre la Fiom verificherà, in un incontro con il Ministero del Lavoro, se si realizzeranno le condizioni per riportare tutti i lavoratori in fabbrica».

19:05 19/07

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno