ROMA. Nuovo record per i fallimenti in Italia. Nel quarto trimestre del 2014, come evidenzia l'osservatorio del Cerved, 4.479 aziende sono state dichiarate fallite (+7% contro 2013), «il massimo osservato in un singolo trimestre dall’inizio della serie storica nel 2001». Nel corso dell'ultimo anno, i fallimenti aziendali hanno superato il tetto di 15mila, segnando un nuovo record negativo da oltre un decennio e un incremento del +10,7% rispetto al 2013. Dal 2008, sono fallite oltre 82mila imprese.