Martedì 20 Novembre 2018 - 21:52

Manovra, Tria: «Sì al taglio dell'Irpef»

Il ministro:  «La flat fax va finanziata con le tax expenditures»

ROMA. "Bisogna vedere le compatibilità di bilancio ma sono molto favorevole a partire" con "un primo accorpamento e una prima riduzione delle aliquote sui redditi familiari". Lo ha affermato il ministro dell'Economia Giovanni Tria, intervenendo Summer School di Confartigianato, aggiungendo che "la flat fax va finanziata con le tax expenditures", anche se "un processo complesso e che richiede tempo".

"Bisogna trovare gli spazi in modo graduale" ha precisato Tria, ricordando come "oggi c'è una complessità di aliquote, aliquote alte e una massa di Tax expenditures. Non si capisce mai chi vince e chi perde".

TAP E TAV - Inoltre, ''spero che si facciano, che si sblocchino, che ci sia una soluzione anche perché si tratta di grandi collegamenti internazionali'' dice il ministro dell'Economia parlando delle infrastrutture Tav e Tap.

DEBITO - E, ancora, bisogna ''continuare la riduzione debito pil''. In realtà dovremo ''iniziare, siamo nella stabilizzazione'' e ''nell'anno in corso ci sarà una correzione dello 0,1%, poi ''vediamo gli ultimi dati''.

13:58 11/09

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici