Sabato 17 Novembre 2018 - 19:11

Allarme in Messico, rubata sostanza radioattiva

Si cerca in 5 Stati: «Materiale molto pericoloso»

CITTA' DEL MESSICO. Il Governo messicano ha emanato un'allerta in cinque stati dopo che una sostanza radioattiva molto pericolosa, l'Iridio 192, è stato rubato nella città di Cardenas, nello stato meridionale di Tabasco. L'allarme è stato dato dal ministero dell'Interno, che in una dichiarazione ha detto che l'avviso riguarda anche gli Stati di Campeche, Chiapas, Oaxaca e Veracruz, così come le agenzie di sicurezza federali della Protezione Civile, della difesa nazionale, della marina e della polizia. «Se viene rimosso dal suo contenitore, il materiale è molto pericoloso. Potrebbe causare danni permanenti alla persona che senza una adeguata protezione entra in contatto con la sorgente anche per un breve periodo di tempo», afferma la nota del ministero che avverte: «Essere vicini a questa quantità di materiale radioattivo non protetto per ore o giorni potrebbe essere fatale».

 

La sostanza, impiegata abitualmente per le macchine a raggi x industriali, è stata rubata martedì notte da un camioncino. A denunciarne il furto la società Garantia radiografica e Ingenieria. Non è la prima volta che del materiale radioattivo viene rubato in Messico. Nel 2014, un altro carico di Iridio 192, che può essere anche usato per costruire una "bomba sporca", è stato abbandonato in un camioncino in un sobborgo di Città del Messico. Nel 2013, un gruppo di ladri è invece stato ricoverato dopo essere entrato in contatto con un carico di Cobalto 60 contenuto in un furgone rubato.

 

12:32 16/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale