Giovedì 15 Novembre 2018 - 10:33

Donna prigioniera in una cassa di legno per 4 mesi

Choc in Missouri, il sequestratore ucciso dalla polizia

JEFFERSON CITY. Tenuta prigioniera in una cassa di legno per quattro mesi una donna in Missouri è riuscita a scappare lo scorso aprile, ma questa settimana è stata uccisa insieme a suo figlio. Lo riferiscono i media americani, precisando che il sospetto accusato degli omicidi è stato colpito mortalmente ieri dalla polizia. James Barton Horn Jr. - che era accusato, tra l'altro, oltre che dei due omicidi, anche di sequestro - è stato colpito in una casa nella contea di Johnson, dove si era nascosto. «Era armato e non voleva arrendersi. Ha minacciato gli agenti», hanno spiegato le autorità. Horn, 47 anni, ha tenuto la sua ex, la 46enne Sandra Sutton, in una cassa a Sedalia da gennaio ad aprile. Dopo avere ricevuto una telefonata da una città a 45 miglia da Sedalia, le autorità hanno trovato la donna e suo figlio di 17 anni morti. Erano stati ospitati, ha spiegato la polizia, da alcuni parenti della donna dopo che era riuscita a fuggire dal suo presunto rapitore.

22:15 24/05

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici