Mercoledì 14 Novembre 2018 - 9:00

L'Isis taglia mano e piede a una "spia" crocifissa

Orrore senza fine, lo Stato islamico diffonde un nuovo video

ROMA. Un nuovo capitolo si aggiunge al lungo elenco delle atrocità commesse dai jihadisti del sedicente Stato islamico (Isis), che hanno diffuso un video in cui mostrano il taglio di una mano e di un piede di un prigioniero legato a una croce. Il video di quattro minuti circa mostra un militante vestito di nero che con un grosso coltello taglia gli arti della vittima, che indossa una tuta arancione, come tutti i prigionieri dell'Isis. Nella parte iniziale, si mostra la 'confessione' del prigioniero, forse un iracheno, che ammette di essere una spia.

Il video si intitola "Dissuadere le spie 1" e questo fa pensare che altri saranno pubblicati in futuro. Il jihadista che parla nelle prime scene, a volto coperto, fa infatti riferimento a quattro altre "spie" in attesa di esecuzione. Spiega poi che l'uomo giustiziato si recava quotidianamente in una zona desertica per incontrare funzionari di servizi di intelligence nemici.

21:27 17/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici