Mercoledì 21 Novembre 2018 - 12:03

Usa, spari nei pressi del Campidoglio: morto il responsabile

Il Campidoglio, sede del Congresso degli Stati Uniti, è stato messo in stato di allerta oggi dopo che alcuni colpi di arma da fuoco sono stati esplosi nei pressi della facciata ovest dell'edificio: l'autore dei colpi - riporta l'emittente Tv Fox5 - è morto a causa di una ferita d'arma da fuoco. Sembrerebbe che si tratti di un suicidio. La polizia di Washington sta continuando a verificare la natura di un pacco sospetto che sembra essere collegato alla sparatoria. L'edificio rimane in stato di allarme e nessuno può uscirne o entrare. Lo ha riferito la polizia di Washington secondo quanto riportano i media Usa. Secondo alcune ricostruzioni che al momento non trovano conferma ufficiale da parte della polizia, l'autore degli spari era un manifestante che portava un cartello con la scritta "Tassare l'1 per cento". I media locali confermano l'ipotesi del suicidio dell'uomo attribuendola a fonti della polizia. Nbc news riferisce che il pacco sospetto indicato dalla polizia sarebbe una valigia rinvenuta accanto all'uomo. In questo periodo i lavori parlamentari sono sospesi a causa della pausa primaverile e la loro ripresa è prevista per lunedì.

L'autore degli spari si è suicidato

23:05 11/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici