Venerdì 16 Novembre 2018 - 3:07

«Questa Lega è una vergogna», manifestazione contro la “Pontida del Sud"

Appello sul web dalla “Rete civica Campagna Città aperta". Hanno già aderito Saviano, Ruotolo, de Giovanni e Sales

SALERNO. Una manifestazione «per fare fronte comune contro l'odio e la discriminazione». È quanto una rete di associazioni, la "Rete civica Campagna Città aperta", sta organizzando a Campagna per il 29 e 30 settembre quando il partito guidato dal vicepremier e ministro dell'Interno terrà la sua “Pontida del Sud". Alla giornata, fanno sapere gli organizzatori, hanno aderito tra gli altri Roberto Saviano, Maurizio de Giovanni, Sandro Ruotolo, Isaia Sales, Pino Aprile, Luca Persico “’o Zulù" e i Terroni Uniti. «Rivendichiamo ciò che siamo, noi popolo antifascista e antirazzista a difesa dei diritti civili, sociali e politici», si legge nell'appello che sta girando in queste ore e che si può firmare sul sito www.questalegaeunavergogna.it. «I rifugiati non sono numeri ma persone con storie, affetti e vissuti», spiegano Ennio Riviello, Gianpaolo Trotta e Teresa Di Giuseppe della rete civica Campagna Città aperta. «Il sistema accoglienza - aggiungono - deve garantire strumenti di crescita ed integrazione reali per sviluppare inclusione sociale ed economia. Oggi c'è bisogno di scendere in piazza e dimostrare come le idee razziste non possono essere la risposta ai problemi del Paese», concludono.

15:33 8/09

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici