Sabato 22 Settembre 2018 - 4:18

De Luca: «La Severino non mi tocca. Saviano? S'innamora della propria immagine»

Ribadisce su Rai tre: «Se vinco e sono sospeso? Ci "penserà" il Tar»
 

ROMA.  Non ci sarà una modifica della legge Severino, almeno fino alle prossime amministrative. Vincenzo De Luca - alle prese con il rischio di una sospensione per la condanna per abuso d'ufficio, qualora vincesse le Regionali in Campania - è sicuro che non la faranno «parlamentari invigliacchiti e intimiditi». Anche in caso di applicazione della norma, subito dopo sarà il Tar, «senza alcun dubbio», a rimetterlo al suo posto. E nel giorno in cui riconosce «il grande coraggio» di Renzi che ha fatto svolgere comunque le Primarie in Campania «in una situazione oggettivamente difficile» risponde direttamente allo scrittore Roberto Saviano che aveva invitato a non recarsi alle urne. «È uno dei testimoni civili di questo Paese. Lo rispetto, sinceramente, e sono pronto a incontrarlo ma gli dico di stare attento a un pericolo, quello di innamorarsi della propria immagine». Intervistato da Lucia Annunziata su Rai tre, De Luca ha detto senza mezzi termini: la legge Severino «non mi fa né caldo né freddo. Se interviene la Severino, un minuto dopo interviene il Tribunale amministrativo che, come si è visto a Napoli e a Salerno reinsedia nei poteri gli eletti». Peraltro, contesta la sentenza nei suoi confronti: «Io sono l'unico al mondo condannato per reato linguistico: aver utilizzato otto anni fa l'espressione project manager anziché coordinatore di un gruppo di lavoro. Si pensa che di fronte a questa demenzialità giudiziaria, a questa idiozia, mi fermi?".

18:50 8/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli