Domenica 18 Novembre 2018 - 14:18

Manuela Repetti lascia Forza Italia

«Si sta distruggendo il partito per spartirsi l'eredità politica di Berlusconi»

ROMA. «Forza Italia sta vivendo una profonda crisi per diversi motivi, l'azzoppamento del nostro leader, il presidente Silvio Berlusconi, con la conseguenza di un centrodestra senza più un punto di riferimento; l'arrivo di Renzi a capo del Pd, ma con una personalità politica ricca di sfumature e difficilmente incasellabile a sinistra, riuscendo dunque ad attirare consenso anche al centrodestra; una vera e propria guerra interna a Forza Italia per la successione". Lo scrive la senatrice Emanuela Repetti in una lettera al Corsera nella quale annuncia di abbandonare Fi e spiega le ragioni di "dissenso politico nei confronti del partito". Repetti sottolinea che quello che sta succedendo "è una vera e propria distruzione, con faide interne il cui unico fine è quello di spartire l'eredità politica di Berlusconi". «La rivoluzione liberale è stata intrapresa solo in parte e per questo abbiamo perso consenso», dice e rintraccia le ragioni del "fallimento", oltre che nell'accanimento giudiziario contro Berlusconi, nei "condizionamenti degli alleati che, tuttavia, continuiamo a inseguire nonostante ci siano evidenti, abissali diversità». «È ormai difficile per me riconoscermi in una classe dirigente che di fatto oggi controlla Forza Italia» e, conclude, «ho deciso di lasciare il gruppo parlamentare di Forza Italia e di iscrivermi al Gruppo misto del Senato».

13:13 3/03

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale