Domenica 19 Novembre 2017 - 10:50

Pisapia: il Pd smetta di guardare a destra

Il leader di Campo Progressista: servono unità e discontinuità

ROMA. Al Partito democratico "voglio dire che l'idea dell'autosufficienza rischia di essere un suicidio politico. I nostri avversari sono le destre e i populisti e non possiamo regalare il paese a chi l'ha distrutto più volte". Così il leader di Campo Progressista Giuliano Pisapia aprendo i lavori di 'Diversa'.

Poi l'ex sindaco di Milano ha aggiunto: "Agli amici del Pd dobbiamo dire con forza" che c'è bisogno di "unità perché senza unità non si vince" ma anche "discontinuità perché senza la discontinuità è il Paese che perde". "Discontinuità - ha proseguito Pisapia - significa che nella legge bilancio c'è bisogno sin da subito di segnali forti" partendo da "un intervento importante sui superticket" e da misure per la "lotta alla povertà". E ha poi sollecitato "un impegno forte su ius soli e bio testamento, due dei nostri obiettivi".

Allo stesso tempo ha ricordato dal palco dell'Auditorium Antonianum: "Abbiamo chiesto centinaia di volte al Pd di guardare a sinistra e smettere di guardare a destra. Vogliamo un nuovo centrosinistra" e "un punto fermo è che non ci può essere nessun tipo di cammino insieme a chi pensa che nel nuovo centrosinistra ci debba essere un pezzo del vecchio o del nuovo centrodestra". Ma "non vogliamo un'altra Sicilia, non vogliamo un'altra divisione", ha sottolineato l'ex sindaco di Milano Così Giuliano Pisapia, aprendo 'Diversa', l'iniziativa di Campo Progressista.

13:36 12/11

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
TECNOLOGIA&INNOVAZIONE
di Michela Raiola
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica