Mercoledì 14 Novembre 2018 - 6:42

Salvini a testa in giù, murales choc a Torino

Non è la prima volta che il leader della Lega viene scelto come protagonista di un murales

Matteo Salvini appeso a testa in giù. Viene ritratto così il ministro dell'Interno in un murales apparso a Torino, in piazzale Valdo. Un disegno in cui il riferimento a Benito Mussolini in piazzale Loreto a Milano sembra abbastanza evidente. "Salvini a testa in giù in centro a Torino. Che squallore - scrive su Twitter lo stesso Salvini, postando la foto del murales -. Quanto odio. Noi rispondiamo con idee, cuore e coraggio, so che siamo in tantissimi, vero?".

"Potete attaccare Salvini in tutti i modi possibili, ma l’Italia è con lui BESTIE", gli fa eco Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega in Comune, su Facebook.

Non è la prima volta che il leader della Lega viene scelto come protagonista di un murales. A giugno su un muro di via Palermo a Milano un manifesto - poi rimosso - ritraeva il leader della Lega nei panni di Adolf Hitler. Sotto all'immagine in divisa militare la scritta 'Hitching a ride'.

A luglio, sempre a Torino, il titolare del Viminale veniva rappresentato con una corda al collo e sotto lo slogan 'Lega stretto'. Anche in quel caso Salvini, postando la foto, aveva commentato: "Poveretti, mi fate solo pena. Io non ho paura, vado avanti più determinato che mai, insieme alla nostra splendida Comunità".

12:32 10/09

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici