Giovedì 15 Novembre 2018 - 8:08

Tav, Salvini: «Si vada avanti». Palazzo Chigi: «Il dossier non è sul tavolo»

L'Unione europea: «Opera strategica da completare»

ROMA. La questione-Tav divide il Governo e provoca il richiamo dell’Unione europea all’Italia. «Occorre andare avanti e non tornare indietro - dice il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ospite di Mattino24 su Radio 24 -. L’opera serve e se per caso da un’analisi attualizzata del 2018 non serve, costa di più bloccarla che non proseguirla? Questo è il ragionamento che varrà su tutto, analisi costi benefici, la Tav, la Tap, la Pedemontana, Terzo Valico. Questo c’è scritto e questo faremo. C’è l’analisi costi-benefici, non è che faccio pagare agli italiani miliardi». Ma fonti di Palazzo Chigi fanno rilevare che il dossier sulla Tav al momento non è ancora giunto sul tavolo del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Nessuna decisione dunque è stata ancora presa -spiegano le stesse fonti- e soprattutto non ci sono state valutazioni al riguardo. Il dossier è in fase istruttoria presso il ministro competente, quello delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, il quale è impegnato in una valutazione costi-benefici che poi sarà sottoposta e condivisa con il presidente del Consiglio e con l’intero governo. Ad ogni modo la soluzione sarà in linea con quella contenuta nel contratto di governo, che prevede l’impegno a ridiscutere integralmente il progetto nell’applicazione dell'accordo tra Italia e Francia. Ma dall'Ue arriva il monito: «Opera strategica da completare»

20:48 27/07

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici