Mercoledì 14 Novembre 2018 - 21:55

Test di Medicina, pioggia di ricorsi a Napoli

Sono già 400 i ricorsisti che saranno assistiti dall'avvocato Francesco Leone

NAPOLI. Una vera e propria fiumana di gente si è riversata ieri pomeriggio all’interno dell’aula conferenze dell’hotel Ramada per prendere parte alla tappa partenopea del “Tour dei Diritti” lanciato dall’avvocato palermitano Francesco Leone. Circa 400 persone hanno partecipato all’incontro-dibattito che ha gettato le basi per i futuri ricorsi che saranno presentati al Tar per il test di Medicina 2017. Anche quest’anno le denunce e le segnalazioni da parte degli studenti di brogli, irregolarità e difformità nei test somministrati sono state tantissime. In una particolare classifica stilata dagli stessi studenti, l’Università Federico II di Napoli è sul podio degli atenei dove si sono verificate il maggior numero di irregolarità, preceduta da La Sapienza di Roma e seguita dall’Università degli studi di Catania. Nel corso dell’incontro l’avvocato Leone ha ascoltato le testimonianze degli studenti partenopei ed ha illustrato la strategia d’azione per consentire ai tanti esclusi - circa 50mila in tutta Italia - di poter ricorrere contro quella che il legale siciliano classifica come una «violazione del diritto allo studio». 

22:10 2/11

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici