Sabato 18 Novembre 2017 - 13:20

Mertens, un abbraccio ai tifosi: «Vi ringrazio per il vostro supporto»

I supporters partenopei erano preoccupati per la mancata esultanza a Bologna, ma Dries rassicura tutti. A pranzo in pizzeria nel centro storico e poi il messaggio sui social: «Bella vittoria al Dall’Ara, il supporto del nostro pubblico è sempre più importante»

In tanti hanno esultato al gol di Dries Mertens a Bologna. Felici i tifosi del Napoli, che però hanno visto l’attaccante azzurro rimanere impassibile dopo la rete segnata sotto le gambe di Mirante. Nessun gesto polemico, ma era chiaro che il belga non ha esultato. In tanti si sono chiesti il motivo, e sui social sono subito divampate discussioni sulle possibili motivazioni. La rabbia per i cori razzisti, o forse per la prestazione della squadra non del tutto positiva nel primo tempo. Qualcuno ha anche pensato a qualche problema familiare («Dries guardava fisso in camera», hanno scritto), o come l’ipotesi più accreditata ha spiegato: Mertens era nervoso perché Sarri stava per farlo uscire per inserire Milik. Cosa comunque non verificata. Il vero motivo ancora non si conosce, ma ci ha pensato il diretto interessato a dipanare ogni dubbio.

IERI PER DRIES MERTENS una giornata tipicamente partenopea: è stato a pranzo nel centro di Napoli, a Forcella nella pizzeria “Da Michele”. Foto ricordo con i gestori e lo staff, tanti sorrisi e autografi ai presenti. A loro ha rassicurato che non c’erano problemi, ma senza spiegare il motivo della mancata esultanza. Forse, però, Mertens ha ritenuto giusto mandare un messaggio distensivo ai tifosi, e ha scelto il suo canale social per rassicurare il popolo azzurro: «Bella vittoria ieri, eravate tantissimi, grazie per darci sempre il vostro appoggio». Lo scrive sul suo profilo Twitter Dries Mertens per celebrare il successo del Napoli a Bologna, dove c’erano in tribuna circa 7000 tifosi degli azzurri. Mertens ha voluto festeggiare il successo con i supporter sui social network visto il perdurare del silenzio stampa del Napoli, proseguito anche domenica sera. Rompere il silenzio stampa, non dovuto a un difficile momento sportivo del Napoli, sarà però la Champions League, visto che il club ha annunciato che il tecnico Sarri e un giocatore parleranno regolarmente domani sera dall’Ucraina alla vigilia della prima gara del girone contro lo Shakthar.

IL MESSAGGIO SU SOCIAL di Mertens non “rompe” il silenzio stampa, nel senso che il Napoli consente ai propri tesserati di esprimersi attraverso i social anche quando c’è l’ordine di non parlare con i giornalisti. E i tifosi hanno apprezzato che Mertens abbia comunicato con loro, sottolineando l’importanza del sostegno dei supporters al seguito della squadra, anche in trasferta. Mertens ha giocato titolare a Bologna: Sarri dovrà scegliere cosa fare in Champions League. Possibile che l’allenatore azzurro possa optare per Milik dal primo minuto con l’ex Psv in panchina. Ipotizzabile una staffetta, anche se il numero 14 azzurro vorrebbe giocarle tutte, con buona “pace” di Milik, che dovrà sicuramente avere pazienza per trovare il suo posto in squadra.

10:42 12/09

di Giovanni Scotto


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
TECNOLOGIA&INNOVAZIONE
di Michela Raiola
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica