KAZAN. Sorpresa a Kazan: il Belgio batte 2-1 il Brasile nei quarti di finale del Mondiale di Russia 2018 e si guadagna la semifinale, da giocare martedì contro la Francia. Decisivi nel primo tempo prima l'autogol di Fernandinho (13') e poi il gran destro di De Bruyne (31'). Nel secondo tempo i verdeoro partono all'assalto ma è inutile la rete di Renato Augusto al 76' che rende solo meno amaro il passivo per la nazionale sudamericana. Da segnalare che il "napoletano" Dries Mertens non è partito tra i titolari e ha vissuto la gara dalla panchina. Il Belgio esulta, comunque, e vola in semifinale.